Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Terme

Curarsi alle terme: apparato uropoietico

di
Pubblicato il: 04-09-2012

Grazie al contributo di Giuseppe Nappi, Professore di Terapia Medica e Medicina Termale del Centro Studi e Ricerche sulle Acque Minerali dell'Università degli Studi di Milano, vediamo i benefici sull'apparato uropoietico.

Sanihelp.it - Il Servizio Sanitario Nazionale prevede la convenzione con gli stabilimenti termali solo per la calcolosi delle vie urinarie e le sue recidive. Le acque più utilizzate sono le oligominerali con metodica idropinoterapica.

In questi casi è importante la quantità di acqua da assumere giornalmente, una dieta idrica adeguata infatti agevola l'eliminazione di piccoli calcoli e contrasta la loro formazione. Nel caso di calcolosi delle vie urinarie spesso è necessario prescrivere quantità giornaliere di acqua elevate fino a 3-5 litri.

La terapia idropinica può essere anche impiegata come coadiuvante nelle infezioni croniche e ricorrenti delle alte e basse vie urinarie. Le acque oligominerali bicarbonate e solfate trovano indicazione nelle iperuricemie e nella gotta. 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Medicina e clinica termale, Giuseppe Nappi - Selecta Medica

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti