Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Grafologia

La scrittura, specchio della personalità

di
Pubblicato il: 06-09-2012

La grafologia è la disciplina che ha per oggetto lo studio della grafia, considerandola sia nell'aspetto neurofisiologico sia in quello psichico.

La scrittura, specchio della personalità © Photos.com

Sanihelp.it - Scrivere è un gesto quotidiano e automatico, verso il quale non prestiamo particolare attenzione. Scriviamo per comunicare, per prendere appunti, per annotare la lista della spesa, per inviare una cartolina, per scrivere un biglietto di auguri.

Questo semplice gesto però racchiude in sé la nostra carta di identità. Scrivere è prima di tutto un atto neurofisiologico, diretto dal cervello e la nostra scrittura dipende da processi neurologici complessi e articolati. Il dinamismo di stimolazione neuronale, la velocità di trasmissione degli impulsi, il grado di tensione fisica, la modalità con cui impugniamo la penna, sono soltanto alcuni elementi che influenzano e caratterizzano il nostro modo di scrivere. Il cervello non è solamente la centrale di controllo del sistema nervoso, esso è da considerarsi anche come un registratore raffinato, che memorizza la nostra vita psichica fatta di emozioni, sentimenti, pensieri.

I dati psichici che vengono conservati nel cervello influenzano il nostro modo di scrivere: ad esempio se siamo agitati e frettolosi, la nostra grafia rispecchierà questo stato interiore: le lettere potrebbero risultare poco curate nella forma, nel legarsi alla lettera successiva, nella definizione dei puntini delle i, dei tratti orizzontali delle t e delle z. Oppure se stiamo vivendo un momento particolarmente difficile la grafia potrebbe registrare questa caduta psichica, con un movimento delle righe che tende a scendere verso il basso. La penna, guidata dalla mano, non fa altro che dare una forma grafica ai messaggi che il cervello invia, la traccia di inchiostro contiene dunque un codice segreto.
 

La grafologia è la disciplina che ha per oggetto lo studio della grafia, considerandola sia nell’aspetto neurofisiologico sia in quello psichico. La grafologia si dedica alla comprensione del codice segreto, alla sua attribuzione di significato traducendolo in termini caratterizzanti la personalità umana.

Per diventare grafologi professionisti è necessario seguire un percorso di studio specialistico presso scuole riconosciute, seguendo un iter formativo multidisciplinare. La formazione grafologica oltre alle materie inerenti alla grafologia, prevede studi di conoscenza psicologica,neurologica, medico-clinica. Come avviene per la psicologia, anche in grafologia esistono correnti di pensiero diverse, le quali sono costruite su teorie e operativizzate attraverso un proprio metodo e una specifica tecnica. È compito del grafologo serio quello di integrare le proprie conoscenze attraverso una formazione continua e tenersi in costante aggiornamento professionale. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.grafologiaca.altervista.org

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
2.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti