Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Nuova arma contro le infezioni della cute e la polmonite

di
Pubblicato il: 12-09-2012
Sanihelp.it - AstraZeneca ha annunciato il rilascio, da parte della Commissione Europea, dell’autorizzazione all’immissione in commercio di ceftarolina fosamil, nuova cefalosporina per il trattamento intravenoso delle infezioni complicate della cute e dei tessuti molli (cSSTI) o della polmonite acquisita in comunità (CAP) negli adulti.

Ceftarolina fosamil è quindi a oggi l’unica cefalosporina approvata in Europa con efficacia clinica dimostrata anche contro ceppi di Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA), comune causa di infezioni complicate della cute difficili da trattare.

Ceftarolina fosamil è stata disegnata per differenziarsi dalle cefalosporine precedentemente approvate e grazie al peculiare meccanismo di azione è dotata di attività battericida, con un'ampia copertura contro i più comuni agenti patogeni.

L’autorizzazione all’immissione in commercio si basa sui risultati del programma di studi clinici di fase III che comprende, in particolare, quattro studi registrativi. Questi hanno dimostrato coerente efficacia clinica di ceftarolina fosamil nel trattamento di cSSTI e CAP, confermando il ben noto profilo di tollerabilità della classe delle cefalosporine.

Le reazioni avverse più comuni, registrate in meno del 3% dei malati trattati, sono state: diarrea, mal di testa, nausea e prurito, di entità lieve o moderata. Il farmaco ha dimostrato efficacia anche in gruppi di malati più vulnerabili, come anziani o malati con patologie concomitanti.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AstraZeneca

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti