Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Colonscopia: fondamentale contro le malattie intestinali

di
Pubblicato il: 25-09-2012
Sanihelp.it - Gastroenterologi, chirurghi endoscopisti, anestesisti dell’Azienda Ospedaliera di Padova, con la collaborazione del personale infermieristico e degli operatori socio-sanitari hanno dato vita, alcuni giorni fa, al Colon Day.

Per l’intera giornata, sono state eseguite colonscopie a oltre 40 persone, con l’obiettivo di combattere le malattie intestinali in continuo aumento nei Paesi industrializzati, di favorire lo sviluppo della ricerca in campo gastroenterologico e di sensibilizzare il pubblico sulla prevenzione e cura delle malattie dell’apparato digerente.

Durante la giornata, in quasi metà dei malati è stato possibile asportare dei polipi: identificare e rimuovere i polipi intestinali significa in molti casi prevenire la formazione di un tumore e salvare vite.

La colonscopia è un’indagine diagnostica che permette la diagnosi e quindi la cura precoce delle patologie infiammatorie e neoplastiche del grosso intestino, malattie frequenti e importanti in termini di salute pubblica.

L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione Farini ONLUS per la ricerca Gastroenterologica. «Con questa prima giornata - spiega il professor GC. Sturniolo, direttore della Gastroenterologia dell’Azienda Ospedaliera e presidente dell’associazione – abbiamo voluto offrire ai cittadini in attesa di sottoporsi per la prima volta a una colonscopia, un’opportunità in più per eseguirla, permettendo a quelli che hanno aderito un’attesa più breve».

L’associazione auspica che questa esperienza possa ripetersi in futuro a livello regionale, stimolando l’attenzione e la sensibilità di altre strutture e organizzazioni venete sul tema, per promuovere il miglioramento dell'assistenza sanitaria del cittadino.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Azienda Universitaria Ospedaliera di Padova

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti