Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Donne, etichette alimentari e forma fisica

di
Pubblicato il: 19-09-2012
Sanihelp.it - Secondo uno studio condotto presso l’università di Santiago di Compostela e pubblicato sulla rivista Agricultural Economics la gente e in particolare le donne, che leggono attentamente le etichette degli alimenti mentre fanno la spesa, sono molto più magre delle donne che invece non le leggono affatto.

Gli autori dello studio hanno valutato i dati relativi a circa 25000 persone inerenti le abitudini alimentari, lo stile di vita, il modo di fare shopping e l’abitudine o meno di leggere le etichette nutrizionali, tutte informazioni fornite dallo U.S. National Health Interview Survey. Dallo studio è emerso che a leggere le etichette sono soprattutto le donne (74% di loro contro il 58% degli uomini): sono donne che vivono per lo più in città, istruite e che generalmente non fumano.

Si è visto che soprattutto i fumatori sono molto poco attenti alle etichette nutrizionali perché, purtroppo,il loro stile di vita è spesso disordinato e poco attento all’alimentazione.
Le donne che leggono scrupolosamente le etichette pesano, mediamente, 9 chili in meno rispetto alle donne che non le leggono: al di là dei kg, comunque, hanno un indice di massa corporea, più basso rispetto alle donne poco attente alle informazioni provenienti sulle etichette.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti