Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Progetto benefico

Alimenta la solidarietà con Royal Canin ed ENPA

di
Pubblicato il: 25-09-2012

Parte il nuovo progetto benefico della nota azienda francese a supporto dei gattili dell'ENPA presenti su tutto il territorio nazionale.

Alimenta la solidarietà con Royal Canin ed ENPA © Photos.com Sanihelp.it - Il numero di abbandoni degli animali aumenta non solo nella popolazione canina ma anche in quella felina. I gattili, dove vengono accolti i gatti abbandonati o che si sono persi, sono davvero tanti in tutta Italia e ospitano moltissimi animali con la speranza che un giorno trovino una famiglia che li adotti.

Ecco che in aiuto a tutti i gattili dell’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) di tutta Italia ci pensa Royal Canin, azienda francese specializzata nella produzione di alimenti secchi e umidi di alta gamma per cani e gatti. Il progetto consiste nell’aiutare più di 3.300 gattini bisognosi donando alimenti a loro dedicati.

Lo scopo di questo progetto benefico è quello di offrire un concreto supporto ai gattili ENPA in questo periodo dell’anno in cui, a causa delle numerose cucciolate, viene purtroppo riscontrato un considerevole picco dell’abbandono dei gattini.

Oltre a prodotti alimentari Royal Canin ha deciso di supportare i gattili donando anche altri accessori utili a queste strutture come lettiere, tiragraffi, trasportini, copertine e degli antiparassitari.

La campagna, che avrà inizio il 1 ottobre e terminerà il 2 dicembre 2012, sarà composta da sei Missioni. Ad ogni missione sarà associato un tema collegato al benessere e al prendersi cura dell’animale con l’obiettivo di educare e sensibilizzare chi ha scelto di adottare un gattino.

1. Missione alimentazione nel mese di ottobre 2012.
2. Missione benessere nel mese di ottobre 2012.
3. Missione igiene nel mese di novembre 2012.
4. Missione viaggio nel mese di novembre 2012.
5. Missione gioco nel mese di novembre 2012.
6. Missione riposo nel mese di novembre 2012.

Per chi volesse contribuire concretamente ad alimentare la solidarietà potrà accedere con un semplice clic al sito nazionale ENPA e alle sue sezioni dedicate alle donazioni e adozioni. Si tratta di un vero e proprio circolo virtuoso che offre l’opportunità di dare il proprio contributo a diversi livelli: diventando socio, facendo una donazione generica oppure donando il corrispettivo in denaro per una coccola fatta con amore (un angolo caldo o uno strumento per la toletta ad esempio), per un pezzo di libertà (tutto quello che potrebbe servire per allestire uno spazio all’aperto) o una cura (come cibo, sterilizzazione o vaccinazioni).

«Royal Canin ha da sempre come obiettivo primario mettere al centro l’animale e prendersene cura» ha commentato Giorgio Massoni, Direttore Generale Royal Canin. «Da questi valori è nata spontanea la collaborazione con l’Ente Nazionale Protezione Animali, la più grande associazione animalista che lavora da più di 140 anni in Italia per la tutela dei diritti di tutti gli animali. Siamo orgogliosi di essere nuovamente partner di ENPA e di poterli supportare con questo importante progetto.»

«L’importantissimo aiuto offerto da Royal Canin – commenta Marco Bravi, responsabile Comunicazione e Sviluppo di ENPA - denota ancora una volta la sensibilità non comune di quest’azienda, oggi rivolta a un fenomeno purtroppo in espansione e molto sottovalutato: il randagismo felino. Sempre più gatti, dopo essere stati dei teneri batuffoli coccolati per qualche giorno, vengono abbandonati. In assenza di una politica che incentivi la sterilizzazione ed un impianto legislativo che ne preveda l’identificazione obbligatoria, è il volontariato che cerca di arginare gli effetti dell’ennesimo atto incivile perpetrato dagli uomini contro gli animali».
 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Royal Canin, ENPA

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti