Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La Zona a Milano. Con Arcelli e le sue medaglie olimpiche

di
Pubblicato il: 25-09-2012
Sanihelp.it - Che cosa hanno in comune Elisa Di Francisca, Daniele Molmenti e Clemente Russo (medaglie olimpiche a Londra 2012 rispettivamente nel fioretto, kayak e pugilato) con il professor Enrico Arcelli, dietologo e corridore, specializzato in medicina dello sport? Passione per lo sport, carattere e disciplina. Ma non solo.

Il loro trait d’union si chiama dieta Zona, la strategia alimentare con cui il dottor Barry Sears ha conquistato negli anni numerosi successi olimpici. Lo stesso professor Barry Sears, biochimico america e ricercatore del MIT, che in questi giorni è impegnato in Italia per il suo tour scientifico-divulgativo sul tema del controllo ormonale attraverso il cibo. Un’alimentazione - la Zona - caratterizzata dal perfetto bilanciamento dei nutrienti ad ogni pasto e spuntino secondo la formula 40 30 30 (che significa: ogni volta che si mangia il 40 % delle calorie deve derivare da fonti di carboidrati – meglio se favorevoli -, il 30% da proteine magre e il restante 30% da grassi «buoni»).

Un’arma vincente che ha portato i tre atleti a salire sul podio olimpico di Londra conquistando un posto nella storia. E confermando ancora una volta la validità di questa strategia alimentare per migliorare forma fisica, lucidità mentale e attentività. Alimentazione di cui lo stesso professor Arcelli è convinto sostenitore tanto da dedicare al tema ben 100 pagine all’interno del suo libro Voglio Correre (edito da Sperling&Kupfer) che verrà presentato nella serata di oggi, martedì 25 settembre, alle ore 18,30 presso lo Spazio Eventi del Mondadori Multicenter di Milano (piazza del Duomo n. 1).


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti