Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I probiotici possono ridurre il rischio di allergie?

di
Pubblicato il: 01-10-2012
Sanihelp.it - I probiotici (fermenti lattici) somministrati ai bambini in tenera età possono ridurre il loro rischio di sviluppare allergie nell’infanzia e nell’adolescenza?
Sono molti gli studi scientifici su questo argomento che hanno dato esiti spesso contrastanti fra di loro: lo studio condotto presso la University of Western Australia di Perth e pubblicato sulla rivista Journal of Allergy and Clinical Immunology ritiene che l’uso di integratori a base di probiotici ai bambini nei primi 6 mesi di vita non ne riduca la probabilità di sviluppare allergia.

I ricercatori hanno seguito 123 bambini, tutti ad alto rischio allergia perché nati da madri allergiche: in modalità random nei primi 6 mesi di vita hanno somministrato quotidianamente o un probiotico o un placebo e hanno poi controllato se questi bambini avessero sviluppato allergia ad un anno, a due anni e mezzo e poi a 5 anni.

Alla fine dello studio è emerso che dei 66 bambini che avevano ricevuto probiotici il 44% aveva sviluppato una qualque forma allergica; fra i 57 bambini che avevano assunto placebo avevano sviluppato allergia il 38% dei bambini.
Da questo studio, dunque, non sembra davvero che i probiotici possano scongiurare il rischio allergia, anche se, sottolineano i ricercatori, molto dipende anche dal tipo di probiotico somministrato


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti