Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Vita sedentaria? Attenzione alle malattie renali

di
Pubblicato il: 05-10-2012
Sanihelp.it - Le persone che conducono una vita molto sedentaria hanno più probabilità di sviluppare malattie renali: lo sostiene uno studio condotto presso l'università di Leicester in Inghilterra e pubblicato sulla rivista American Journal of Kidney Diseases.

Gli autori dello studio hanno analizzato i dati relativi a circa 5600 persone di età compresa fra i 40 e i 75 anni classificati in base al tempo che passavano seduti e a quanta attività fisica svolgessero ogni giorno.
Secondo lo studio gli uomini che camminano almeno 30 minuti al giorno anche se stanno molto seduti sono gli unici a veder ridursi il rischio di malattie croniche renali del 30%; uomini e donne sedentari e le donne sedentarie che pure praticano regolarmente attività fisica ogni giorno non sono al riparo da queste malattie, al contrario degli uomini sedentari ma abituati a far sport ogni giorno.

Dunque caminare a passo sostenuto, fare jogging o correre sul tapis roulant può ridurre il rischio di malattie renali negli uomini, ma non nelle donne anche se non si sa per quale motivo.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti