Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Make up: ultime tendenze

Il segreto per un trucco perfetto...

di
Pubblicato il: 16-10-2012

... è sotto la base. Si chiama primer ed è un prodotto sempre più usato e apprezzato. Applicato prima del fondotinta, regala un incarnato perfetto prolungando la tenuta del trucco.

Il segreto per un trucco perfetto... © Photos.com Sanihelp.it - «Ogni buon artista sa che il segreto di partenza per un capolavoro sta in una tela accuratamente preparata», disse un famoso make up artist. Nel caso del trucco, la tela è resa perfetta del primer.

Sono prodotti studiati per creare una base trucco affidabile, che renda levigante la stesura del fondotinta, piena la resa cromatica dei pigmenti, durevole e perfetta la finitura del make up. Un tempo arma segreta dei professionisti del trucco, oggi il primer è diventato un beauty must have, cioè un prodotto obbligatorio nel kit di bellezza di ogni donna.

Perché? Perché è in grado infatti di soddisfare due importanti esigenze femminili in fatto di make up, emerse di recente dal mondo del web. La prima è l'idea che la pelle, anche se coperta dal trucco, debba apparire sempre luminosa e naturale, la seconda è la convinzione che una buona base migliora l'effetto e la durata di tutto il maquillage.

Il primer fa proprio questo: trasforma istantaneamente la pelle, facendola diventare la tela perfetta su cui dipingere il make up. In sintesi:
1. crea una base ideale su cui applicare fondotinta o terra: permette di togliere ogni attrito dalla superficie cutanea, leviga e lifta la pelle, rendendo più facile e veloce l'applicazione del fondotinta
2. minimizza rughe, pori e imperfezioni, rendendo la pelle perfettamente liscia e vellutata: ogni segno o avvallamento di superficie svanisce istantaneamente
3. protegge e idrata la pelle per tutta la giornata, conferendole omogeneità, morbidezza e luminosità
4. migliora la tenuta del make up, per un viso impeccabile per tutto il giorno.

Ogni donna può scegliere quello che preferisce: oggi la scelta è vastissima. Le pelli grasse e oleose devono optare per un prodotto opacizzante e oil free, in grado di controllare la lucidità cutanea, mentre quelli normali o miste dovranno preferire un primer dalle proprietà illuminanti, con elementi ottici che aumentano la perlescenza della pelle e levigano pori e imperfezioni fino a renderli invisibili, pur non interferendo con il colorito naturale del viso. Per le pelli secche e disidratate sì ai primer con ingredienti idratanti e nutrienti.

Poi ci sono quelli studiati per la zona occhi: facilitano la stesura e il fissaggio dell’ombretto, neutralizzano il tono della palpebra ed enfatizzano il colore del make up.

Il primer si applica dopo l'abituale crema da giorno e prima del fondotinta. Deve essere leggero e impalpabile, per creare in superficie come una seconda pelle perfettamente omogenea. Alcuni sono studiati per essere utilizzati anche da soli, per un finish naturale, levigato e matt.

Esistono infine prodotti che uniscono le proprietà preparatrici del primer, che abitualmente è incolore e trasparente, a quelle coprenti di un fondotinta (o di una BB Cream): sono perfetti per chi vuole una pelle subito perfetta e un maquillage che rimane inalterato 24 ore, con alta fedeltà del colore e senza bisogno di ritocchi.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti