Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Quanto zinco serve agli anziani?

di
Pubblicato il: 15-10-2012
Sanihelp.it - Lo zinco è un minerale molto importante per la salute: una sua defezione comporta un indebolimento delle difese immunitarie, una maggiore propensione a sviluppare tumori, patologie cardiovascolari e diabete: molto probabilmente le persone anziane pur con un’assunzione ottimale di zinco non riescono ad assorbirlo adeguatamente.

Uno studio condotto su topi presso la Oregon State University di Corvallis e pubblicato sulla rivista Journal of Nutritional Biochemistry ha evidenziato come somministrare un’ugual dose di zinco a topi vecchi e giovani ha portato nei topi vecchi ad avere un aumento dell’infiammazione; solo somministrando un surplus di zinco a i topi vecchi si riuscivano a riportare nella norma i marker dell’infiammazione.

Non è detto che ciò che è vero per gli animali sia vero anche per gli uomini resta comunque un fatto che le persone anziane assorbono poco lo zinco: spesso l’introduzione con la dieta è insoddisfacente e anche quando l’apporto di zinco è adeguato non lo è assorbimento, per questo forse, negli anziani può essere opportuno un’integrazione alimentare con zinco


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti