Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'importanza del sonno per non ammalarsi di diabete

di
Pubblicato il: 17-10-2012
Sanihelp.it - Uno studio condotto presso il Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles e pubblicato suula rivista Annals of Internal Medicine ha evidenziato come la carenza sistematica di sonno può favorire o esacerbare una ridotta sensibilità insulinica.

Dagli studi fin'ora a disposizione appare chiaro che dormire serve all'essere umano per far meglio funzionare la menoria, per l'apprendimento e per svariate funzionalità del sistema nervoso, anche se sempre un maggior numero di studi mettono in risalto come una privazione del sonno può indurre la comparsa di importanti disfunzioni metaboliche.
Gli autori dello studio hanno arruolato 7 persone sane 6 maschi e una femmina, nessun con problemi di sonno o di diabete e li hanno invitati a dormire per 4 notti per 8 ore e mezzo a letto e per 4 notti a dormire a letto per sole 4 ore e mezzo, intervallando l'esperimento di 4 settimane.

A questo punto hanno analizzato gli adipociti del tessuto adiposo e riscontrando dopo le notti di sole 4 ore di sonno una minore sensibilità insulinica.
Se ripetendo lo studio su un numero più ampio di pazienti si troveranno gli stessi risultati allora si potrà affermare che la privazione di sonno può predisporre a sviluppare importanti disfunzioni metaboliche come il diabete di tipo 2




FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Medscape Medical News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti