Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Chi è a dieta non può saltare la colazione!

di
Pubblicato il: 19-10-2012
Sanihelp.it - Al meeting annuale della Society for Neuroscience sarà presentato uno studio condotto presso l’ Imperial College che ribadisce e insiste sull’importanza della prima colazione.

Gli autori dello studio hanno seguito 21 persone e ne hanno scannerizzato, attraverso risonanza magnetica, il cervello al momento del pranzo quando avevano fatto una colazione da 750 calorie o se l’avevano saltata e poi hanno offerto loro il pranzo.
Hanno così potuto constatare che quando non si fa la prima colazione si arriva al pranzo affamati e soprattutto desiderosi di cibi ipercalorici perché il digiuno accende la corteccia orbitofrontale, l’area del cervello legata alla ricompensa e al gusto del cibo; quando invece si fa colazione quest’area del cervello risulta meno attivata.

Ecco perché le persone a dieta non dovrebbero mai saltare i pasti perché non fanno altro che incentivare nel loro cervello il desiderio di cibi calorici e certamente non adatti ad un regime dietetico.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti