Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Fermenti lattici in gravidanza per l'eczema del nascituro

di
Pubblicato il: 29-10-2012
Sanihelp.it - I figli di donne allergiche sono più a rischio degli altri di sviluppare eczema e successivamente asma e allergia rispetto ai figli di donne non allergiche: secondo uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Allergy and Clinical Immunology la somministrazione di probiotici negli ultimi due mesi di gravidanza e durante i primi due di allattamento al seno può ridurre l’incidenza di eczema nei neonati ad alto rischio.

I ricercatori sono arrivati a queste conclusioni dopo aver reclutato 241 donne in gravidanza allergiche e aver somministrato loro, in maniera casuale, o una soluzione di probiotici o di placebo una volta al giorno negli ultimi due mesi di gravidanza e nei primi due di allattamento al seno e hanno seguito i bambini nati fino ai due anni di età. Hanno potuto così verificare che il 71% dei bambini le cui mamme avevano assunto placebo hanno evidenziato almeno una volta eczema, evidenziato, invece, solo dal 29% dei neonati del gruppo probiotici.

La diagnosi di eczema cronico è stata fatta nel 26% dei bambini del gruppo placebo e nel 10% dei bambini del gruppo probiotici.
A due anni però, non è stato possibile rilevare alcuna differenza nella probabilità di sviluppare allergie alimentari o ai peli del gatto o del cane nei due gruppi di bambini. Vista la grande varietà di ceppi di fermenti disponibili in commercio non è ancora possibile raccomandare l’assunzione di probiotici alle donne in gravidanza per ridurre il rischio eczema.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti