Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Dalla doccia alla depilazione, fino al make up

Talco in polvere, una nuvola di bellezza

di
Pubblicato il: 06-11-2012

Chi non ricorda i soffici piumini che le nonne usavano per cospargersi di polvere profumata? Da allora, il talco è un alleato di bellezza irrinunciabile, per i mille usi che offre.

Talco in polvere, una nuvola di bellezza © Photos.com Sanihelp.it - Lieve, impalpabile e vellutata come una carezza, la polvere da bagno celebra la raffinatezza e la seduzione della toilette al femminile.  Nasce nel 1878 a Firenze, risultato della lavorazione della più fine polvere di talco. Grazie alle sue proprietà lenitive e vellutanti e al suo profumo, diventa subito un piacevole segreto di bellezza delle donne italiane, che lo utilizzano soprattutto dopo il bagno o la doccia serale, per avvolgersi in una nuvola di relax e piacere.

Il suo maggior pregio, infatti, è la capacità assorbente, per questo è l'ideale per asciugare la pelle dopo la detersione quotidiana, mantenendola asciutta per lungo, senza impedirle di respirare. Nel tempo, viene arricchito con diversi elementi, a seconda del tipo di uso e di persona al quale è destinato. Per esempio troveremo lavanda o menta nel talco per i piedi, per un effetto rinfrescante, oppure ossido di zinco per i bimbi, contro i rossori. Vengono anche aggiunte sostanze conservanti, antitraspiranti e profumi vari, per rendere il prodotto ancora più sensoriale.

Oggi il talco in polvere è tornato alla ribalta, dopo un periodo buio in cui è stato accusato di essere pericoloso per il rischio di inalazione e allergie. Per questo è importante affidarsi a prodotti sicuri e avere qualche accortezza nell'applicazione, per esempio non esagerare con le quantità ed evitare di applicarlo direttamente sul viso.

Il talco in polvere non è solo un gradevole rituale di bellezza della sera. Ecco i suoi mille usi.

1. Prepara la pelle alla depilazione. Applicato prima della ceretta, assicura una migliore aderenza della striscia depilatoria alla cute, assorbendone l’umidità e garantendo una depilazione perfetta e uno strappo meno aggressivo. Se si usa il rasoio elettrico, aiuta lo scorrimento delle testine, grazie alle sue proprietà emollienti e antifrizione: crea un velo protettivo e riduce possibili irritazioni.

2. Durante i massaggi, il borotalco è un ottimo sostituto dell’olio, perché fa scivolare le mani sul corpo senza lasciare la sensazione di unto sulla pelle. Inoltre, il profumo è molto rilassante.

3. Dopo la palestra, una spruzzata assorbe il sudore, lasciando la pelle fresca e profumata. Una leggera spolverata nei calzini o nelle scarpe, prima di indossarli, garantisce freschezza, sensazione di asciutto e pulito.

4. Come doposole. In caso di arrossamenti, agisce come un lubrificante secco e, mediante una leggera frizione, riduce il rossore e il bruciore.

Innumerevoli gli impieghi anche nel make up, come illustra la make up artist Melly: «Mescolando il fondotinta con un pizzico di talco sul dorso della mano, si evita l'effetto lucido e si prolunga la tenuta del trucco. Chi non ama il fondotinta, può applicare un po' di il talco prima della cipria: assorbe l'eccesso di crema idratante, evitando che la cipria crei antiestetiche macchie.

Il talco è anche un’ottima base per il trucco degli occhi, soprattutto se si usa l'eyeliner. Per un effetto volumizzante, passare un bastoncino di cotone con un velo di polvere sulle ciglia dopo la prima passata di mascara, per poi passarne una seconda.

Per un trucco labbra a lunga durata sarà sufficiente un velo di talco sulla bocca prima dell’applicazione del rossetto. Vuoi rendere più opaco il colore del rossetto? Basta mischiarlo sul dorso della mano con un po' di talco prima di indossarlo, e voilà».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Cartella stampa B Day, giornata dedicata alla Limited Edition Borotalco, con distribuzione dell'opuscolo I mille usi del Borotalco. Le informazioni generiche sono state prese dal sito www.guidaconsumatore.com.

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti