Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Forum della famiglia

I corsi prematrimoniali civili

di
Pubblicato il: 13-11-2012

Ogni anno separazioni e divorzi costano circa cinquanta milioni di euro allo Stato. Per limitare il fallimento delle unioni l'Osservatorio Familiare Italiano ha ideato i Corsi Prematrimoniali Civili.

I corsi prematrimoniali civili © Photos.com Sanihelp.it - Il fallimento di un progetto matrimoniale ha un impatto sociale ed economico rilevante. Secondo l'Eurispes nel 2006 i procedimenti di separazione e divorzio in corso aperti presso gli Uffici Giudiziari sono stati 539.000 con un costo medio di 815 euro a procedimento, il che significa che il sistema Giudiziario dello Stato ha speso circa 49,6 milioni di euro in
un anno. A questo importo va aggiunta la perdita di retribuzione dei due coniugi che devono assentarsi dal lavoro sia per incontrare i propri legali che per presentarsi alle udienze. Questa cifra è stata calcolata in circa 2.400 euro a coppia; per le separazioni dunque gli italiani hanno speso 153 milioni di euro e per i divorzi circa 266 milioni. Da non dimenticare il costo dei due legali (da 3000 euro per una separazione consensuale a 13.000 per una causa di divorzio). Incalcolabili i costi psicologici e personali.

Da qui l'idea dell'Osservatorio Familiare Italiano di un progetto a supporto delle nascenti famiglie: i corsi prematrimoniali civili. L'Osservatorio Familiare Italiano (OFI) è un'associazione formata da studenti universitari che ogni anno organizza a Napoli i Forum della Famiglia con lo scopo di focalizzare l'attenzione su quegli argomenti che con maggiore frequenza creano incertezza in chi è prossimo al matrimonio.

Il corso prematrimoniale multidisciplinare, aperto gratuitamente alle giovani coppie ma anche ai genitori e alle coppie di fatto, nasce con l’obiettivo di approfondire i molti aspetti da valutare prima di sposarsi ma mira anche a fornire validi strumenti che nella vita di coppia possono concorrere a rendere più stabili e durature le unioni

Il presidente dell’Osservatorio Familiare Italiano, Martina Ferrara, considera il matrimonio un’istituzione da tutelare e la famiglia la cellula fondamentale della società. Talvolta 
però viene affrontato senza una reale consapevolezza degli obblighi e dei diritti di ciascuno e degli inalienabili diritti dei figli minori: «Una maggiore preparazione giuridica e informazioni specifiche su temi come l'economia, la psicologia e la pedagogia potrebbero aiutare le coppie a un percorso a minor rischio di fallimento».

Anche Annamaria Bernardini de Pace, avvocato e Presidente Onorario dei Forum della Famiglia, sottolinea l'importanza di alcuni passi prima di convolare a nozze: «Oggi è obbligatorio unicamente il corso prematrimoniale religioso, che pur essendo importante, non è completamente esauriente rispetto ad alcune questioni pratiche tipiche della società attuale. La maggior parte delle coppie affronta il matrimonio con entusiasmo ed emotività e spesso rifiuta per principio di affrontare questioni pratiche come ad esempio gli aspetti economici e patrimoniali. Se la coppia non dura però le questioni si presentano ingigantite».

Gli incontri formativi saranno l’occasione per approfondire le tematiche giuridiche legate al vincolo del matrimonio che, al di là del legame affettivo su cui si fonda, è un vero e proprio contratto con il quale i coniugi si assumono obblighi ben precisi. Ai futuri sposi saranno forniti i riferimenti normativi che regolano l’istituto del matrimonio, con una forte attenzione a quegli argomenti che più preoccupano: gli aspetti giuridici della vita familiare, il regime patrimoniale, la separazione o la comunione dei beni, i figli e la genitorialità.

Altro fulcro è la psicologia: da come far nascere e crescere un rapporto sentimentale sano ed equilibrato fino all’analisi delle dinamiche di coppia e di quei comportamenti che, generando tensioni e conflitti, possono portare alla rottura del matrimonio. I docenti dei corsi spiegheranno tecniche di comunicazione efficace e strategie per la mediazione e la risoluzione dei conflitti. Saranno offerti consigli su come trasformare i limiti determinati da desideri inespressi e aspettative tradite in risorse per rafforzare il rapporto di coppia
e affrontare con più determinazione un progetto di vita condiviso e felice.

Troveranno spazio anche la sociologia, la filosofia, la pedagogia, la medicina e la pediatria, senza dimenticare un importante capitolo della vita di coppia: l’attesa, la nascita, la crescita e l’educazione dei figli. Riferimenti alla relazione affettiva ed educativa tra genitori e mondo dell’infanzia anche alla luce dei cambiamenti dei modelli educativi e relazionali e alle conseguenze, positive e negative, dell’evoluzione sociale, culturale ed economica del nostro Paese.

I corsi saranno lanciati nell’ambito della XXIV edizione della manifestazione TuttoSposi, in programma a Napoli alla Mostra d’oltremare dal 12 al 20 gennaio 2013. Dopo questa fase
di start up il corso prematrimoniale civile diventerà un format esportabile in tutte le regioni d’Italia al servizio delle giovani coppie che si accingono al grande passo.




FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Forum della famiglia

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti