Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Padri

La paternità secondo Robbie Williams

di
Pubblicato il: 27-11-2012

Il miracolo di una nuova vita può operare trasformazioni anche in chi non ti aspetti. Ecco l'ex Take That in versione papà.

La paternità secondo Robbie Williams © Rete Sanihelp.it - Anche i sex symbol diventano padri e spesso questo rappresenta una vera e propria rivoluzione. È successo a Robbie Williams, diventato papà, a settembre 2012, della piccola Theodora Rose, non senza qualche ansia. «Quando Ayda era incinta, una parte di me era terrorizzata e continuavo a ripetermi che non volevo essere padre: avevo una paura tremenda. Ci sono state volte in cui ho davvero avuto voglia di scappare via, lo ammetto. Iniziavo a pensare di non essere abbastanza maturo per prendermi una tale responsabilità perché io stesso mi vedevo ancora come un bambino» ha dichiarato in un’intervista al quotidiano inglese The Sun il cantante che ha espresso queste stesse inquietudini nella sua nuova canzone Be a Boy.

«Non credo che Ayda comprenda i miei problemi fino in fondo: recentemente le ho detto che avevo bisogno di cambiare un paio di pannolini per calmare l’ansia» ha aggiunto. Ma anche se è ancora alle prese con biberon e fasciatoio, il famoso neopapà non fa mistero di guardare già al futuro della propria figlia.

E alcune idee sono piuttosto chiare, come quelle sull’educazione: «Vorrei che Teddy tra qualche anno frequentasse una scuola di classe come il Marlborough College che tra l'altro è vicino a casa mia nel Wiltshire. Penso che i bambini aristocratici siano molto educati: non ne ho mai incontrato uno che non avesse buone maniere. Sono un po’ bizzosi, ma intelligenti e originali!» ha rivelato dimostrando quindi di preferire la scuola inglese a quella americana, nonostante lui e la moglie vivano attualmente a Los Angeles.

Anzi, delle scuole della sua città adottiva avrebbe detto, ancor prima della nascita della figlia: «Le scuole di Los Angeles sono idiote. In Inghilterra c'è più sensibilità e senso dell’humor: in America sarebbe circondata da imbecilli». Chissà come agirà e cosa dirà quando si tratterà di arginare i primi pretendenti della figlia.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Internet

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti