Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Melanoma: diagnosi precoce in aumento

di
Pubblicato il: 03-12-2012
Sanihelp.it - La diagnosi precoce riveste un ruolo importante nel caso del melanoma, in molti casi infatti è possibile guarire con la semplice asportazione chirurgica di un neo. Oggi sette casi su dieci vengono individuati in fase iniziale, solo tre anni fa erano poco più di cinque su dieci.

Spiega il dottor Paolo Ascierto, presidente della Fondazione Melanoma: «Il melanoma è un tumore della pelle particolarmente aggressivo. L’estate può lasciare segni sulla nostra pelle: in autunno infatti registriamo un sensibile aumento delle visite nei nostri ambulatori per il controllo dei nei sospetti. Le campagne di prevenzione funzionano e si traducono in un incremento di vite salvate. Il cambiamento nella forma, dimensione o colore di un neo rappresenta un segnale d’allarme da non trascurare. In passato vi era scarsa consapevolezza tra i cittadini sui rischi legati all’uso dei lettini solari e all’esposizione indiscriminata al sole; oggi non è più così. Il nostro obiettivo è sensibilizzare soprattutto i più giovani e arrivare entro il 2015 all’80% delle diagnosi precoci».

La Fondazione Melanoma è nata grazie al contributo dell’Istituto Nazionale Tumori di Napoli Fondazione G. Pascale e della Seconda Università degli Studi della città partenopea. «Le campagne informative che la Fondazione ha condotto in questi 24 mesi hanno sensibilizzato i cittadini, che si sono sottoposti in gran numero agli esami di screening», sottolinea il dottor Nicola Mozzillo, Direttore del Dipartimento Melanoma e Tessuti Molli del Pascale. 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Intermedia

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti