Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ginocchia storte e piedi piatti

Bimbi: troppo sport nuoce alle ossa

di
Pubblicato il: 11-12-2012

L'eccesso di sport, l'agonismo esagerato e il sovrappeso possono danneggiare ginocchia e piedi dei bambini. I consigli di un esperto e un accenno alle tecniche chirurgiche più avanzate.

Bimbi: troppo sport nuoce alle ossa © Photos.com Sanihelp.it - Troppo sport può far male ai bambini: è l'allarme lanciato da pediatri, ortopedici, fisioterapisti e fisiatri a un recente congresso avvenuto all’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano. Ma anche il sovrappeso può essere all'origine di problemi ortopedici.

«Il peso eccessivo comporta problemi ortopedici ai bambini, soprattutto alle ginocchia e ai piedi, nella fattispecie ginocchio varo o valgo e piedi piatti (sindrome pronatoria) – spiega il dottor Massimo Paleari, responsabile dell’Unità operativa di Ortopedia Pediatrica dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano - Inoltre lo scostamento in eccesso del peso dai valori normali dei percentili porta a problemi seri anche sulla colonna vertebrale e sulle anche».

Tra i difetti acquisiti e congeniti più diffusi nei bambini ci sono il ginocchio valgo e il ginocchio varo, patologie comunemente definite come ginocchia a X e ginocchia a parentesi, dove il femore e la tibia non sono allineati e creano un angolo ottuso aperto lateralmente o medialmente. In particolare, il ginocchio valgo è più frequente nelle bambine e si può accentuare sia come risultato di un trauma, per esempio sportivo, sia come conseguenza data dal sovrappeso.

Il ginocchio varo e valgo possono essere corretti mediante l’inserimento di una placca a forma di otto, in grado di sfruttare la cartilagine di accrescimento, interrompendo temporaneamente la crescita e risolvendo così il problema.

La tecnica chirurgica è semplicissima: in anestesia generale si pratica un'incisione di tre centimetri nella parte interna del ginocchio (parte tibiale), con dei fili guida si inserisce la placchetta, si verifica la posizione e la si avvita con due viti. Poi si sutura: niente gessi, ma solo bendaggio. Per il ginocchio varo però i risultati ottenuti sulla correzione possono essere insufficienti: si può intervenire allora intorno ai 16-17 anni con un'osteotomia correttiva.

Per quanto riguarda la prevenzione, è bene non sovraccaricare ginocchia e piedi con un peso eccessivo. La dieta migliore è quella mediterranea. Inoltre è bene fare sport. Se fino a sette-otto anni lo sport va visto come attività ludica e quindi con frequenza relativamente bassa di ore, dopo questa età si può individuare quello sport che piace al bambino e iniziare a farglielo praticare con costanza.

«Sconsiglio però la pratica di più di uno sport: un soggetto in crescita rapida, come dai sette ai 12 anni, non è in grado di sostenere superlavoro ginnico-sportivo e contemporaneamente seguire la scuola e lo studio. Il superlavoro sportivo e l'eccesso di agonismo portano spesso a patologie da sovraccarico dell'apparato muscolo scheletrico e a lesioni traumatiche anche gravi», afferma lo specialista.

Sport da preferire: da quattro a otto anni il nuoto, il minibasket, la danza e la ginnastica artistica per le femmine, le arti marziali, il calcio, ma tutti con il concetto ludico. Nella seconda infanzia vanno bene tutti gli sport, mentre nell'adolescenza il ragazzo sceglierà quello che più gli piace, anche perché i danni osteoarticolari sono concentrati dai sei anni ai 14 anni.

Sottoporre i più piccoli a controlli periodici con l’ortopedico infine consente di individuare precocemente i difetti congeniti, ma anche di correggere uno stile di vita inadeguato: salvo problemi particolari, sono consigliati a tre, sei, nove e 12 anni.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Questo articolo un estratto del comunicato stampa relativo al congresso: Procedure nella traumatologia pediatrica (24 novembre, IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi), integrato con un'intervista al dottor Massimo Paleari, dello stesso istituto.

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti