Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Rosso il colore del Natale e non solo ...

di
Pubblicato il: 11-12-2012

Pomodori contro la depressione: il rosso non è solo il colore simbolo del Natale, ma a quanto pare, anche una scelta scaccia depressione

Rosso il colore del Natale e non solo ... © Photos.com Sanihelp.it - Palline rosse colorano gli alberi di Natale, zerbini, candele, festoni, addobbi tutto o quasi a Natale si colora di rosso.
Uno studio scientifico condotto presso la Cina Tianjin Medical University che sarà pubblicato prossimamente sulla rivista Journal of Affective Disorders ha decretato che portare in tavola almeno due volte a settimana piatti preparati con l’ausilio del pomodoro aiutano il buonumore e preservano dalla depressione.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver seguito 986 volontari, over 75 (la depressione, infatti, è un problema molto comune soprattutto nella vecchiaia) e ne hanno studiato la salute mentale e le abitudini alimentari.
Dai dati raccolti è emerso che i volontari abituati a consumare pomodori da 2 a 6 volte a settimana hanno evidenziato il 46% di probabilità in meno di soffrire di depressione rispetto ai volontari abituati a consumare pomodori una volta a settimana o meno.

Si pensa che l’effetto antidepressivo del pomodoro sia dovuto al suo contenuto in licopene, il pigmento responsabile del bel colore del pomodoro, ma anche una sostanza dall’importante attività antiossidante capace di ridurre lo stress ossidativo delle cellule di tutto l’organismo con un miglioramento anche dell’efficienza delle cellule cerebrali.

Gli autori dello studio hanno attribuito questa attività antidepressiva al licopene perché raccogliendo gli stessi dati, ma valutando il consumo di altra verdura colorata come carote, zucche, cipolle non è stato possibile trovare alcun effetto antidepressivo.

Certo non è possibile dire che basta mangiare pomodoro per risolvere il problema depressione, una malattia complessa e dalle mille sfaccettature, anche perchè visto il consumo di pomodoro che si fa in Italia nel nostro Paese questa malattia non dovrebbe proprio esistere.

Se però,  il Natale quest’anno dovesse sembrare più triste a causa dei molteplici problemi economici e non che affliggono l’Italia sarà, forse, possibile consolarsi cucinando del baccalà, dei filetti di pesce o le cozze con del pomodoro, o il cotechino con lenticchie al pomodoro o un meraviglioso sformato di ricotta e pomodori, in fondo l’importante è … non deprimersi!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
http://newsandviewsonline.com

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti