Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Quarto comandamento: controlla il peso

di
Pubblicato il: 23-06-2004

Tra i numerosi fattori di rischio legati allo sviluppo di un tumore, il peso eccessivo è uno dei meno conosciuti. Eppure, numerosi studi dimostrano che le persone sovrappeso sono molto più esposte a diversi tumori...quindi attenzione alle calorie!

Sanihelp.it - In fatto di peso e prevenzione dei tumori esistono due distinti fattori potenziali di rischio: l’obesità e l’elevato consumo di grassi.

Per quanto riguarda l'obesità, causa rilevante di mortalità in genere, bisogna tener presente che vari determinanti del peso corporeo, quali l'attività fisica e l'assunzione complessiva di energia, possono essere associati al rischio di insorgenza del cancro e di altre malattie.

Come abbiamo già evidenziato, spesso i cattivi comportamenti legati al rischio di tumore sono legati tra loro. Nel caso del peso, le principali correlazioni sono quelle con il consumo del tabacco, che può falsare il rapporto tra peso relativo e altre malattie, e con il consumo di alcol, un nutriente energetico spesso causa di aumento di peso.
Altri aspetti da considerare sono la componente ereditaria dell'obesità e l'eventuale esistenza di periodi critici nell'adolescenza per lo sviluppo dell'obesità.

Nonostante questa complessità di fattori, ci sono stati alcuni tentativi sistematici di descrivere le modalità e l'incidenza del cancro in persone sovrappeso.
La società americana contro il cancro, esaminando un campione di un milione di persone, ha rilevato nelle persone con il 40% o più di sovrappeso una mortalità superiore alla media per cancro del colon e del retto, della prostata, dell'utero, della cistifellea e del seno.

Gli stessi esiti sono stati ottenuti da uno studio danese, che ha analizzato l’incidenza del cancro su 40.000 persone obese rispetto a quella sulla popolazione danese complessiva.
Risultato: un aumento del 16% dell'incidenza di alcuni tumori (utero, pancreas, prostata, colon, esofago, fegato e seno) sulle persone sovrappeso.

Qual è la spiegazione a questi riscontri? Alcuni dei meccanismi che possono spiegare gli effetti del sovrappeso possono essere associati ai profili ormonali (per il cancro del seno e dell'endometrio), altri al consumo di alcol (per il cancro dell'esofago e del fegato), nonché alle abitudini alimentari (cancro del colon o del pancreas).

Inoltre, un'assunzione complessiva di grassi per oltre il 40% di calorie può operare come fattore di rischio numerosi tipi di tumore. Non bisogna però generalizzare: i vari tipi di grassi possono avere differenti effetti sul rischio di cancro.
I grassi monoinsaturi, ad esempio, potrebbero essere addirittura benefici in alcuni casi.

Prima di diffondere un messaggio realmente attendibile sono necessarie altre ricerche, ma si può sicuramente affermare che una diminuzione del consumo di grassi alimentari è utile a ridurre l'incidenza del cancro, la mortalità da cancro e la mortalità complessiva.

Quindi, per prevenire i tumori e non solo, seguite il quarto comandamento: LIMITATE IL SOVRAPPESO E IL CONSUMO DI GRASSI, E FATE SEMPRE ATTIVITÀ FISICA.

Torna all'indice dei dieci comandamenti


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Codice Europeo contro il cancro

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti