Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Insegnare a lavarsi i denti come gesto di rispetto di sé

Bimbi: 6 suggerimenti per un sorriso bello e sano

di
Pubblicato il: 15-01-2013

Una ricerca rivela che per le mamme l'educazione dei figli passa per l'igiene del corpo, compresa quella orale. La carie, però, è ancora molto diffusa. Ecco come evitarla.

Bimbi: 6 suggerimenti per un sorriso bello e sano © Photos.com Sanihelp.it - Oggi l’educazione materna è focalizzata su due pilastri: il corpo e la mente. Le mamme italiane ritengono della massima importanza che i figli si impegnino nello studio e, con lo stesso giudizio, che siano sempre curati, in ordine e puliti. È quanto emerge dai risultati di una ricerca condotta dall’Osservatorio sull’Igiene Orale conclusa a settembre 2012 per AZ e Oral-B dall’istituto di Ricerca Future Concept Lab.

Secondo l’88% delle mamme, la cura dei denti è considerata la massima espressione di cura di sé per gli effetti salutistici dell’igiene orale, per gli effetti positivi su altre aree del corpo, dalla postura alla mobilità, e per il contributo a una bellezza autentica.  La maggior parte delle intervistate ritiene, infatti, che un sorriso bello e sano renda più sicuri di sé (85,8%), più belli (80,3%) e che migliori anche la digestione (80%).

«Il tema dell’allenamento dei figli alla vita – sottolinea Linda Gobbi, sociologa - è ricorrente nel vocabolario materno. Richiama ai principi delle regole, del rispetto, della disciplina, della costanza, ritenuti oggi di grande importanza. Avere cura di se stessi, con l’invito partecipato all’igiene orale, diventa così esercizio di allenamento di antica memoria ma di praticissima utilità».

In Italia, però, purtroppo l’incidenza della carie nei bambini dimostra che l'igiene orale è ancora un'abitudine poco insegnata nelle famiglie. La prevalenza è di circa il 22% a 4 anni e di circa il 44% a 12 anni. Insomma, i bambini non amano lavarsi i denti e spesso non li sanno spazzolare bene.

Ecco cosa consigliano AIDI e AIO ai genitori:

• controlla che si spazzolino i denti almeno due volte al giorno (i momenti migliori sono dopo la prima colazione e prima di andare a letto)
• usa uno spazzolino con setole morbide specifico per i bambini, cambia lo spazzolino o le testine dello spazzolino elettrico ogni tre mesi o anche prima se appare consumato
• tieni un timer nel bagno: impostalo ad almeno due minuti, il tempo minimo necessario raccomandato dai dentisti
• chiedi al tuo pediatra o al dentista se è necessario che tuo figlio assuma del fluoro
• evita bevande e cibi zuccherati e gommosi, che possono essere fonti di carie, anche alcuni sciroppi per la tosse contengono zucchero e spesso vengono assunti prima di coricarsi, dimenticando così di lavarsi i denti
• ricorda che l’uso dello spazzolino elettrico è utile per raggiungere una perfetta pulizia.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Osservatorio Igiene Orale Az e Oral B in collaborazione con AIDI e AIO

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti