Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Donne, speciali e diverse

di
Pubblicato il: 05-07-2004

Non è solo una questione sessuale, le diversità genetiche e ormonali portano a differenze sostanziali in tante parti del corpo maschile e femminile.

Sanihelp.it - Cosa significa essere donna? Quali sono le caratteristiche che ci rendono «speciali e diverse»? Ecco la mappa del corpo in rosa.
  1. Cervello. Nelle donne il collegamento tra i due emisferi è più spesso e fibroso, e consente una migliore trasmissione delle informazioni, che permette di svolgere più azioni alla volta. Inoltre, la donna parlando attiva entrambi gli emisferi, mentre gli uomini usano di più la parte inferiore della corteccia frontale sinistra.
  2. Pelle. Nelle donne è più sensibile, perché gli estrogeni rendono le terminazioni nervose più attive, sviluppando una maggiore sensibilità tattile.
  3. Olfatto. Anche qui, gli estrogeni rendono le donne molto più sensibili agli stimoli olfattivi, che possono perfino interferire sulla sensazione di dolore con effetti analgesici.
  4. Fegato. Studi recenti dimostrano che i geni che lo controllano sono diversi tra uomo e donna, e questo spiega la diversa reazione ad alcune sostanze e la necessità di farmaci su misura.
  5. Reni. Come per il fegato, anche nei reni esistono geni diversi a seconda del sesso, che rispondono in maniera diversa agli stimoli e producono funzionalità differenti dei tessuti.
  6. Polmoni. Nelle donne sono più piccoli ma con un flusso di respirazione maggiore, però quelli dell’uomo hanno una conformazione più adatta a condizioni sfavorevoli.
  7. Sistema immunitario. Nell’uomo è più forte per il maggior numero di globuli bianchi, e lo rende meno soggetto ad alcune malattie.
  8. Emozioni. La maggior lentezza e la minor regolarità nella produzione di ormoni rendono la donna più sensibile all’ansia, e più soggetta a variazioni di umore.
  9. Reazione al dolore. Nelle donne, l’elaborazione dello stimolo doloroso è più intensa e duratura che negli uomini.
  10. Scheletro. Negli uomini è più massiccio, con spalle più larghe del bacino, mentre nelle donne è più leggero, con diversa angolazione di alcune articolazioni. Queste differenze sono programmate dagli ormoni già nella fase embrionale.




FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti