Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'ex è davvero un ex?

di
Pubblicato il: 23-01-2013
Sanihelp.it - Quando ci si lascia la rottura è davvero definitiva soprattutto se a rompere la relazione sono dei ragazzi o persone appena entrate nell'età adulta?

Uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Journal of Adolescent Research ha cercato di indagare la questione ed ha perciò interpellato 794 ragazzi di età compresa fra i 17 e i 24 anni che avevano intrapreso una relazione seria, avevano sperimentato dapprima la convivenza e poi la rottura del rapporto.
I ricercatori hanno individuato due tipologie di comportamenti: chi rompe il rapporto, si prende una pausa per poi ritornare con l'ex e chi invece rompe con l'ex, ma rimane a lui legato sessualmente.

Dallo studio è emerso che il 44% del campione con almeno una convivenza di due anni anche dopo rottura torna dal partner, e un 53% che anche se non ci si riconcilia continua ad avere rapporti sessuali con il partner precedente.
Secondo gli studiosi soprattutto i giovani e i giovani adulti hanno difficoltà a staccarsi dal loro recente passato, tendono a tornare indietro e fanno molta fatica a costruire nuovi legami liberi da quelli precedenti.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti