Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La vita sedentaria aumenta il rischio di malattie croniche

di
Pubblicato il: 26-02-2013
Sanihelp.it - Una vita eccessivamente sedentaria può essere davvero dannosa per la salute: secondo uno studio recentemente pubblicato sulla rivista International Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity più si conduce vita sedentaria maggiori sono le probabilità di sviluppare patologie croniche come il diabete, il cancro e le malattie cardiovascolari.

Nello specifico gli autori dello studio hanno valutato i dati relativi a circa 63000 uomini di età compresa fra i 45 e i 65 anni: i volontari hanno riferito circa il numero di ore trascorse seduti e circa le loro malattie.
Dall’incrocio dei dati è emerso che, a parità di altri fattori di rischio come l’attività fisica svolta, il grado di istruzione, il peso corporeo, l’altezza e la posizione socio-economica gli uomini che passano 4 ore o meno seduti alla sedia hanno una probabilità più bassa di sviluppare patologie come diabete, ipertensione o cancro; al contrario gli uomini che trascorrono 6 ore o più seduti alla sedia hanno un rischio decisamente più elevato di sviluppare tali patologie.

Per questo motivo gli impiegati o i camionisti, tutte persone che per lavoro trascorrono molto tempo seduti dovrebbero spendere il maggior tempo possibile nell’attività fisica e curare molto attentamente la propria alimentazione per ridurre il rischio di ammalarsi.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti