Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Malattia mentale e rischio eventi cruenti

di
Pubblicato il: 08-03-2013
Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sulla rivista BMJ le persone con disturbi mentali ovvero con problemi di schizofrenia, abituati a far uso di sostanze d’abuso, con disturbi dell’umore come il disturbo bipolare o la depressione, ansia e disturbi della personalità sono più a rischio del resto della popolazione di rimanere vittime di omicidi.

Da questo particolare studio è emerso che fra i più a rischio di trovare la morte per omicidio ci sono le persone che fanno uso di sostanze d’abuso con un rischio 9 volte maggiore rispetto al resto della popolazione, seguiti dalle persone con disturbi della personalità, depressione, ansia e schizofrenia.
Secondo i ricercatori queste persone sono a così alto rischio perché vivono in situazioni estremamente disagiate e spesso vivono nei quartieri più poveri e a più stretto contatto con i delinquenti e gli spacciatori; molto spesso queste persone proprio a causa dei loro disturbi mentali sono anche portati a sottovalutare i rischi a cui vanno incontro.

Nello studio è stato anche sottolineato come migliorando le condizioni abitative di queste persone, intervenendo sulla loro condizione socio-economica ed eliminando l’abuso di sostanze il rischio che rimangano coinvolti in fatti di sangue si abbassa notevolmente. 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti