Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Uno sguardo giovane? Dipende anche dalle ciglia

di
Pubblicato il: 20-03-2013
Sanihelp.it - L’invecchiamento dello sguardo è un fenomeno complesso e le insoddisfazioni delle donne sono numerose: 1 donna su 2 si dichiara imbarazzata per le rughe sotto gli occhi, il 60% non è a suo agio a causa delle occhiaie e dei segni della fatica, mentre l’80% sostiene di non avere delle belle ciglia.

Impiantate a circa 2 mm nel derma sottile della palpebra, a differenza del capello che raggiunge una profondità di 4 mm, le ciglia resistono meno alle trazioni e agli sfregamenti. Diventano fragili a causa dell’influenza delle aggressioni esterne alle quali sono quotidianamente esposte: raggi UV, acqua, sfregamenti. Anche l’età ha il suo impatto: con il passare del tempo le ciglia diventano meno spesse e meno lunghe.

La giovinezza delle ciglia è strettamente legata al tasso di ceramide. Composto da ceramidi, il cemento intercellulare ha un ruolo fondamentale nel mantenimento della solidità e resistenza delle ciglia. Quando le ciglia sono alterate, il cemento intercellulare scompare. Si accelera così l’invecchiamento delle ciglia stesse, che diventano fragili e si indeboliscono, fino a rompersi. Sulla superficie appaiono meno lisce e compatte, riflettono meno la luce.

I laboratori di ricerca L’Oréal hanno realizzato uno studio su 2.280 donne in tutto il mondo che ha permesso di stilare una classifica delle ciglia in cinque famiglie. Le ciglia ideali sono spesse, ben curvate, perfettamente distribuite. Il 20% delle donne di tutto il mondo rientra in questa categoria. Le altre presentano tutte alcune problematiche. Le ciglia chiare (bionde o rosse) sono quasi invisibili, sembrano più corte e meno curve di quanto siano in realtà.

Quelle rade sono senza curvatura, si confondono con la linea dell’occhio e sono come orientate verso il basso. Le ciglia indebolite sono corte, danneggiate, poco spesse e ricurve, mentre quelle indisciplinate sono abbondanti e spesso ribelli, si arruffano dalla radice.

I trattamenti che ringiovaniscono le ciglia sono la novità del momento: innesto delle ciglia, interventi di ricrescita, aumento della densità della frangia ciliare. Ma anche la cosmesi è sempre più attenta al fenomeno, con la messa a punto di prodotti che non si prendono cura solo della pelle del contorno occhi, ma anche delle ciglia.

Si tratta di cosmetici appositamente studiati per essere applicati anche sulle ciglia. Si appoggia una goccia di prodotto sul polpastrello dell’indice, che va passato
delicatamente lungo la frangia cigliare con un movimento verso l’alto, premendo leggermente per un effetto piega-ciglia. Se non si ha abbastanza tempo, si può semplicemente accarezzare le ciglia per tutta la loro lunghezza con un poco di crema o gel. Le ciglia risulteranno subito rinvigorite, lucide e più lunghe e folte. 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Cartella stampa Vichy Occhi e ciglia

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Iscriviti alla newsletter di Beauty Tips
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti