Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Bambini e adolescenti: attenzione alle bevande zuccherate

di
Pubblicato il: 12-03-2013
Sanihelp.it - Secondo uno studio condotto presso il Department of Nutrition dell’Università del Nord Carolina e pubblicato sulla rivista American Journal of Preventive Medicine i bambini che consumano abitualmente bevande zuccherate hanno un’assunzione calorica superiore rispetto ai bambini che non le consumano e anche una maggiore tendenza ad assumere cibi non proprio salutari.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver analizzato i dati relativi a 10955 bambini di età compresa fra i 2 e i 18 anni.
I ricercatori hanno suddiviso i dati per gruppi di età ovvero li hanno raggruppati per i bambini di età compresa fra i 2 e i 5 anni, 6-11 e 12-18.
Hanno così scoperto che il consumo di bevande zuccherate (succhi di frutta, sport drink, energy drink, bevande gassate) è il maggior responsabile di un inutile aumento dell’apporto calorico nelle fasce di età 2-5 anni e 6-11 anni.

Nella Fascia 12-18 anni, invece, le bevande zuccherate incidono sull’apporto calorico totale, ma anche il cibo incide in maniera notevole: dallo studio, infatti, è anche emerso che tanto maggiore è il consumo di bevande zuccherate tanto maggiore è anche l’assunzione di cibi ad altra densità energetica.
Maggiore , infine, è l’apporto calorico della bevanda in questione, maggiore sarà il bisogno di accompagnarlo da un cibo ipercalorico.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti