Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il tè abbassa la pressione?

di
Pubblicato il: 28-07-2004

L'ora del tè potrebbe presto trasformarsi da semplice piacere a pratica curativa: alcune ricerche condotte a Taiwan dimostrano che il consumo abituale di tè verde abbassa la pressione, a tutto vantaggio di cuore e reni

Sanihelp.it - Secondo uno studio di Taiwan, chi beve regolarmente tè verde e oolong (una varietà di tè detta anche brown tea) risulta meno propenso all’ipertensione, e quindi al rischio di malattie cardiache e ictus.

L’autore dello studio, il dottor Yi-Ching Yang della National Cheng Kung University di Tainan, ha spiegato che alcune varietà di tè contengono 4.000 composti chimici, inclusi i flavonoidi che proteggono dagli attacchi cardiaci, dall’ictus e dai disturbi renali.

All’inizio della ricerca nessuno dei 1.500 partecipanti soffriva di ipertensione, sebbene circa il 40% di loro fosse composto da maschi giovani che fumavano, bevevano molto e mangiavano poche verdure.

Chi per almeno un anno aveva bevuto tra 120 e 599 millilitri di tè al giorno ha fatto registrare una diminuzione del 46% del rischio di ipertensione, e bevendo 600 millilitri di tè o più al giorno il rischio si riduce ulteriormente, di un notevole 65%.
Non male per delle semplici tazze di tè.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Archives of Internal Medicine

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti