Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il rosmarino rafforza la memoria

di
Pubblicato il: 10-04-2013
Sanihelp.it - Già Ofelia nell’Amleto di Shakespeare diceva: Ecco del rosmarino, è per la memoria e sembra che il drammaturgo inglese avesse ragione.

Secondo una ricerca condotta dai ricercatori dell'unità di neuroscienze cognitive umane della University of Northumbria di Newcastle (Inghilterra) il rosmarino aiuterebbe davvero la memoria. Gli studiosi hanno coinvolto 66 persone a test di memoria, alcuni dei quali svolti in stanze profumate con olio di rosmarino. Chi ha eseguito i test nelle camere aromatizzate ha dato risposte migliori e con maggior prontezza rispetto a chi si trovava in stanze neutre.

Mark Moss, che ha diretto la ricerca, spiega: «Avevamo già indagato le capacità dell'aroma di rosmarino nel rinforzare la memoria nel lungo termine, ora abbiamo voluto indagare le capacità di memoria prospettica, cioè di progetto o di impegno, che ci induce a ricordare compiti futuri, come a esempio dover spedire una cartolina di auguri o prendere dei farmaci a orari stabiliti. Abbiamo anche sottoposto i volontari alle analisi del sangue e scoperto che i soggetti che avevano fatto i test nelle stanze profumate avevano più elevate quantità di un composto, l'1,8 cineolo, nel sangue. Il composto è presente fra i componenti dell'olio essenziale di rosmarino e agisce sui sistemi biochimici che sono alla base della memoria, questo ci fa anche dedurre che l'influenza dell'aroma sia mediata farmacologicamente».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agenzia di stampa Ansa

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti