Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Effetti positivi della vitamina D sui fibromi uterini

di
Pubblicato il: 16-04-2013
Sanihelp.it - Arriva un altro studio scientifico a supportare l’utilità della vitamina D per la salute: secondo uno studio condotto presso il National Institutes of Health le donne che possono contare su livelli adeguati di vitamina D hanno il 32% di probabilità in meno di sviluppare fibromi uterini

I fibromi sono delle formazioni cancerose benigne dell’utero e sono responsabili di dolore e sanguinamenti nelle donne in premenopausa e sono il principale motivo di isterectomia negli Stati Uniti.
Nello studio in questione sono state seguite 1036 donne di età compresa fra i 35 e i 49 anni; lo studio ha evidenziato una maggiore probabilità di avere fibromi per le donne con i più bassi livelli di vitamina D.

Le donne di colore, in particolare, hanno evidenziato livelli più bassi di questa vitamina perché a causa del colore scuro della loro pelle la sintetizzano con difficoltà a partire dai raggi solari.
Se questi studi preliminari verranno confermati vi sarà un’altra evidenza a favore della vitamina D per la salute e l'utilità di una corretta esposizione ai raggi solari..
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti