Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Protesi d'anca che non si deteriorano: uno studio italiano

di
Pubblicato il: 23-04-2013
Sanihelp.it - Ricercatori dell'Università La Sapienza di Roma hanno sviluppato un metodo che consente di realizzare una nuova protesi d'anca che elimina l’attrito e ha una durata illimitata. Lo studio, condotto da Adelina Borruto, del dipartimento di Ingegneria chimica materiali ambiente della facoltà di Ingegneria, ha già portato a un brevetto europeo e a un brevetto USA.

Il brevetto internazionale della Sapienza sarà presentato negli Stati Uniti alla fine di aprile nel corso del primo International PEEK Meeting che riunirà ingegneri, scienziati e medici del mondo accademico e dell'industria, cioè l’odierna ricerca all'avanguardia sui progressi nella tecnologia del Peek Carbon Fibre.

Come è specificato nel brevetto, tanto più è grande la differenza di bagnabilità tra i due materiali in accoppiamento tribologico, tanto più la protesi lavora in stato di lubrificazione e non produce detriti. In questo modo si ottiene un impianto destinato a durare per un tempo potenzialmente illimitato, con notevoli vantaggi soprattutto per i malati di giovane età.

I brevetti delineano quindi una metodica applicabile a qualsiasi accoppiamento tribologico che rientra nella casistica di avere un'elevata differenza di bagnabilità tra i due materiali che lavorano in attrito e usura. La proposta dei ricercatori è quella di associare una coppa femorale in un materiale idrofobico quale il Peek Carbon Fibre e una testa femorale in materiale idrofilico (lega metallica come CoCr o ceramica).

Queste nuove tecniche rappresentano il superamento dei limiti delle protesi oggi diffuse, sia per le problematiche di infiammazione o dispersione di ioni metallici nel corpo umano sia in termini di durata.

Attualmente sono più di 80mila l'anno le persone che, a causa di malattie o per via di incidenti, sono costrette a far uso di protesi d'anca, di cui molti anche giovani di età inferiore ai 30 anni per cui la durata dell’impianto è determinante.
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
La Sapienza

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti