Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Esercizi di Kegel

Quando possono essere utili

di
Pubblicato il: 30-05-2013

I muscoli del pavimento pelvico possono indebolirsi in gravidanza, dopo il parto o in occasione di interventi chirurgici. Gli esercizi di Kegel possono contribuire a rafforzarli.

Sanihelp.it - Gli esercizi di Kegel possono aiutare a prevenire o a tenere sotto controllo l’incontinenza urinaria e altri problemi del pavimento pelvico. Eseguirli contribuisce a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico che supportano l’utero, la vescica, l’intestino tenue e il retto.

Il pavimento pelvico può indebolirsi a causa di diversi fattori, ne sono un esempio la gravidanza, il parto, gli interventi chirurgici, l’invecchiamento e il sovrappeso. Gli esercizi di Kegel possono risultare benefici nei soggetti che hanno piccole perdite di urina quando starnutiscono, tossiscono o ridono; nelle persone che soffrono di incontinenza urinaria
o di incontinenza fecale. Vanno infatti a rafforzare lo sfintere urinario e i muscoli del pavimento pelvico, deputati al controllo della fuoriuscita di urina.

Gli esercizi di Kegel possono essere eseguiti durante la gravidanza o dopo il parto nel tentativo di prevenire l’incontinenza urinaria. Possono essere utili anche nelle donne che faticano a raggiungere l'orgasmo, parallelamente a un'adeguata terapia sessuale. Le donne che hanno importanti perdite di urina quando starnutiscono, tossiscono o ridono trarranno minor benefici da questo allenamento, così come le donne che perdono piccole quantità di urina a causa della vescica piena.
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Mayo Clinic

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti