Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Glicemia alta e Alzheimer: quale rapporto?

di
Pubblicato il: 10-05-2013
Sanihelp.it - Alcuni studi scientifici avevano sottolineato come sembrava esserci un nesso fra malattia di Alzheimer e diabete di tipo 2, ma ora lo studio condotto presso l'Università dell'Arizona ha cercato di chiarire se anche  una glicemia troppo elevata e mal controllata non sia un fattore di rischio per l'Alzheimer.

Gli studiosi hanno reclutato 124 pazienti di età compresa fra i 47 e i 68 anni, tutti con una elevata glicemia, ma nessuno con storia familiare di Alzheimer.
Durante lo studio i pazienti sono stati regolarmente sottoposti a scansioni cerebrali poiché è noto che i pazienti con manifesta malattia di Alzheimer evidenziano una riduzione dell'attività cerebrale di particolari aree cerebrali.

I pazienti con una glicemia molto elevata hanno evidenziato, pur senza essere affetti da Alzheimer, un rallentamento nell'attività cerebrale delle stesse aree dei malati di Alzheimer; un motivo in più, duqnue, per tenere sotto stretto controllo la glicemia.
Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Neurology. 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti