Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Comunicazione genitori-figli in età universitaria

di
Pubblicato il: 20-05-2013
Sanihelp.it - Discutere con i genitori è importante ad ogni età, anche quando si è abbastanza grandi e si va all’università: è questa la conclusione alla quale sono giunti ricercatori del Prevention Research Center for the Promotion of Human Development in uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Adolescent Health.

Gli autori dello studio sono partiti dal presupposto che solo un terzo degli studenti universitari americani seguono una dieta sana ed equilibrata e svolgono un’adeguata attività fisica; molto probabilmente anche gli studenti universitari italiani, soprattutto quelli fuori sede una volta all’università non sempre seguono una dieta equilibrata. Secondo questo studio americano, però, almeno stando ai dati acquisiti a partire da 746 studenti al primo anno in una grande università americana quando parlavano almeno mezz’ora al giorno con i propri genitori (tramite telefono, skype o email) avevano il 14% di probabilità in più di consumare più frutta e verdura e il 50% di probabilità in più di svolgere almeno mezz’ora al giorno di attività fisica.

Lo studio in questione ha rilevato solo il tempo dedicato alla comunicazione genitori-figli, ma non il contenuto delle comunicazioni, quindi per quale motivo il dialogo con i genitori sprona i ragazzi universitari ad assumere atteggiamenti più salutari non è chiaro, probabilmente però, i genitori comunque fanno raccomandazioni salutari ai propri figli e i figli, sentendosi amati e seguiti si impegnano a condurre una vita più sana.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti