Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Torcicollo: il mal da monitor

di
Pubblicato il: 09-09-2004

L'uso del computer sul posto di lavoro è diventato indispensabile per molti e nel futuro lo sarà ancora di più. Fare poca attenzione all'ergonomia del monitor significa andare incontro a problemi di salute. Ecco sei regole per evitare torcicollo e problemi alla vista.

Sanihelp.it - Una ricerca recentemente condotta da CTX rivela che tre lavoratori europei su quattro soffrono di problemi di salute legati all’uso del PC. Gli intervistati lamentano soprattutto problemi alla vista e al collo. Ma se per la stanchezza degli occhi la tecnologia sta facendo passi da gigante ancora poca attenzione viene posta sull’ergonomia e sugli accorgimenti da prendere sul posto di lavoro.

Per chi lavora tutto il giorno davanti al computer non è solo importante utilizzare apparecchi idonei e moderni ma anche sapere quale è il modo migliore di sedere e di regolare il monitor correttamente.

«Sono sempre più numerose le aziende che utilizzano i monitor a schermo piatto» ha dichiarato Jordan Popov, product development manager di CTX, «questi monitor hanno caratteristiche quali il piedistallo regolabile e lo schermo anti-abbagliamento che riducono notevolmente l’affaticamento nell’uso del computer. La nostra ricerca e sviluppo è orientata al miglioramento delle caratteristiche ergonomiche dei nuovi prodotti: un obiettivo che dovrebbero porsi tutti».

Grazie ai dati raccolti con la ricerca Ergonomic Survery, CTX ha elaborato una sorta di linee guida per il corretto utilizzo del monitor e delle altre apparecchiature da ufficio.

1 Assicurarsi che il monitor sia all’altezza degli occhi. Se non è possibile regolare il piedistallo, regolare l’altezza della sedia
2 Fare in modo che la luminosità degli schermi sia sufficiente a impedire l’affaticamento della vista, ma non tanto alta da abbagliare. Un rivestimento speciale può essere utile, così come il regolare l’intensità del colore in funzione del tipo di lavoro
3 Utilizzare sedie comode che supportino la colonna vertebrale
4 Assicurarsi che sia possibile inclinare il monitor, invece di essere costretti a inclinare il collo per ottenere il miglior angolo di visuale
5 Assicurarsi che i monitor siano dotati di una tecnologia moderna con un alto rapporto di contrasto e buoni angoli di visuale al fine di evitare l’affaticamento della vista
6 Prendere brevi pause o in ogni caso a mettere a fuoco lo sguardo su punti a distanze diverse


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
ergonomic survery, CTX

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti