Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Qualità della vita in gravidanza e problemi intestinali

di
Pubblicato il: 27-05-2013
Sanihelp.it - Secondo uno studio presentato al meeting annuale dell’American College of Obstetricians and Gynecologists la stitichezza e il gonfiore addominale  sono i due sintomi intestinali che possono peggiorare maggiormente la qualità della vita delle donne in dolce attesa.

Nello studio in questione sono state incluse 104 donne durante il I trimestre di gravidanza e 66 donne al III trimestre.
Tutte le donne hanno compilato due questionari: uno volto ad accertare quali fossero i loro disturbi intestinali e uno volto ad accertare come tali disturbi incidessero sulla loro qualità di vita.
Dall’analisi dei dati è emerso che il 72% delle donne durante il I trimestre e il 61% di quelle al III trimestre hanno sperimentato stipsi, diarrea, gonfiore, sindrome dell’intestino irritabile e che ad incidere negativamente sulla qualità della vita sono state soprattutto la stipsi e il gonfiore addominale.

Gli autori dello studio anche alla luce di questi risultati raccomandano a tutte le donne in gravidanza di assumere con l’alimentazione circa 25-30 g di fibra al giorno e di assumere molti liquidi; se la stitichezza non si risolve neppure con gli accorgimenti dietetici del caso si possono utilizzare supposte alla glicerina o emollienti delle feci, mentre gli altri prodotti i n commercio possono creare problemi alla gravidanza.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
WebMD Health News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti