Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Che cos'è l'astrologia?

di
Pubblicato il: 09-09-2004

È quasi impossibile dire dove si sia iniziato a studiare le stelle perché fin dai tempi più antichi lo studio degli astri ha affascinato gli uomini di tutti i paesi.

Sanihelp.it - Che cos’è l’astrologia? La parola tradotta dal greco significa: la scienza che studia gli astri.

È quasi impossibile dire in quale luogo l’astrologia abbia avuto origine, perché fin dai tempi più antichi lo studio delle stelle ha affascinato gli uomini di tutti i paesi. Essi infatti si accorsero che dagli astri emanavano forze misteriose capaci d’influenzare la natura (le stagioni, le maree, ecc).

Da queste osservazioni nacquero le prime basi dell’astronomia e nacque anche nell’uomo l’idea che il movimento delle stelle non si riflettesse soltanto sui fenomeni della natura ma anche sui destini umani.

Questa idea rispecchia la volontà dell’uomo di sapere ciò che gli accadrà domani.
Sotto questo profilo, che divenne poi quello reale dell’astrologia, le ricerche si ampliarono e tra le tante scoperte si riscontrò che gli individui avevano delle caratteristiche particolari a seconda della stagione e dei mesi in cui erano nati.

In seguito a queste e altre constatazioni l’astrologia acquistò molta importanza anche in tempi più progrediti, e fu coltivata da uomini di grande ingegno come Keplero, che ne fu un cultore appassionato.

Egli infatti dichiarò che anni di ricerche avevano convinto il suo spirito ribelle dell’assoluta veridicità dell’astrologia.

Col tempo l’astrologia perse credito, soprattutto a causa del grande numero di ciarlatani che la praticarono. Oggi però l’interesse per l’astrologia si è ridestato anche da parte della scienza ufficiale, tuttavia pochi la conoscono profondamente e molti la confondono con pratiche che ben poco hanno di scientifico.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Alice Pazzi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti