Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Questione di dieta o di genetica?

di
Pubblicato il: 04-06-2013

L'assetto genetico di ognuno di noi può farci scoprire in anticipo se quella dieta e quel programma di esercizio fisico ci farà dimagrire

Questione di dieta o di genetica? © Photos.com Sanihelp.it - Quale dieta scelgo?
Iperproteica, di eliminazione, quella più in voga del momento?
E mi farà dimagrire davvero?

Secondo uno studio recentemente condotto presso l’università di Navarra in Spagna è possibile sapere in anticipo se un certo regime alimentare aiuterà a dimagrire semplicemente conoscendo la posizione di 5 geni sul proprio codice genetico.
Lo studio in questione è stato realizzato su un campione di adolescenti: riuscire ad impostare un programma dietetico di successo già a quest’età significa ridurre il rischio delle patologie correlate con l’obesità nell’età adulta.
I ricercatori inizialmente hanno valutato l’assetto genetico di 24 adolescenti che hanno risposto nella maniera migliore o peggiore al programma di dimagrimento EVASYON, un programma messo appunto dagli studiosi della stessa università e che mira alla perdita di peso attraverso un approccio multidisciplinare che si avvale di un programma nutrizionale ben preciso, di un intervento strutturato di attività fisica e si avvale dell’attività coordinata di pediatri, psicologi e fisioterapisti.

A questo punto i ricercatori hanno selezionato 83 adolescenti in sovrappeso o obesi e ne hanno valutato l’assetto genetico prima di iniziare la dieta e dopo 10 settimane.
Si è visto che questi ragazzi hanno perso peso o non ne hanno perso affatto, a seconda di quella che era la posizione di 5 geni particolari.
La genetica, dunque, può aiutare a scegliere quale può essere il modello alimentare più appropriato per ogni individuo: certo la genetica può influenzare il metabolismo in maniera più o meno spiccata, ma il modo di alimentarsi, la regolarità delle abitudini, l’avversione alla vita sedentaria, la volontà di mantenere un peso corporeo nella norma, forse, influenzano il peso corporeo più che l’assetto genetico!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
The Faseb Journal

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti