Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Colpi di testa a calcio e problemi cognitivi

di
Pubblicato il: 12-06-2013
Sanihelp.it - Il calcio è sicuramente lo sport più praticato al mondo, i colpi di testa però, potrebbero causare problemi di memoria nel corso degli anni a chi pratica il calcio regolarmente: sono queste le conclusioni di un lavoro di ricerca condotto presso l'Albert Einstein College of Medicine della Yeshiva University e pubblicato sulla rivista Radiology.

Nello studio in questione gli studiosi hanno seguito 37 calciatori non professionisti, età media 31 anni, tutti giocatori di calcio sin da bambini.
Tutti i calciatori seguiti hanno disputato almeno una partita ufficiale durante il periodo di studio e si sono allenati mediamente due volte a settimana.
Gli studiosi hanno utilizzato sofisticate tecniche di risonanza magnetica e hanno potuto evidenziare , nella materia bianca dei calciatori più propensi a giocare di testa, delle microlesioni simili a quelle che si possono riscontrare nelle persone che subiscono commozione cerebrale.

Sono proprio questi calciatori che più degli altri, possono evidenziare problemi di memoria: i ricercatori hanno trovato questa connessione fra i due eventi, ma servono studi sul lungo termine per evidenziare come reagisce la memoria di queste persone nella vecchiaia. 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti