Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cuore

Zarrillo dimesso dopo l'infarto

di
Pubblicato il: 18-06-2013

Grande paura per il cantante che dopo un attacco cardiaco ha subito un danno fisico importante. Ma ora è sotto controllo.

Zarrillo dimesso dopo l'infarto © Web Sanihelp.it - Erano le 10 di mattina del 5 giugno scorso quando Michele Zarrillo, 56 anni non ancora compiuti (ha spento le candeline il 13 giugno) , ha avvertito prima una fitta allo stomaco e poi una al petto. Proprio per il timore di un attacco di cuore, subito il cantante è stato trasportato d’urgenza all’ospedale S. Andrea di Roma in codice giallo. Confermato l’infarto, Zarrillo, che non ha mai perduto conoscenza, è stato ricoverato in terapia intensiva. Le sue condizioni sono parse da subito serie.

Dopo 5 giorni, attraverso un comunicato pubblicato sulla pagina ufficiale di Facebook, le prime informazioni ufficiali: « Cari amici come molti di voi avranno appreso, Michele ha subito un danno fisico molto importante. Dopo il timore iniziale, per i giorni passati in terapia intensiva, le condizioni di salute sono tornate ad essere, per il momento, sotto controllo» fa sapere lo staff facendosi anche portavoce dei ringraziamenti a tutti i fan e coloro che si sono mostrati vicini all’artista. «Scusate del ritardo, ma ritenevamo di dover diramare un comunicato solo a fronte di notizie certe».
E sabato 14 giugno è stato proprio Zarrillo a farsi vivo sempre tramite il social network, ancora una volta per ringraziare fan, amici, medici e operatori sanitari che si sono presi cura di lui e soprattutto per annunciare: « Sono stato dimesso qualche giorno prima del previsto, perché sto avendo, a detta dei medici, una buona reazione ai farmaci, e dal momento che il peggio è passato, hanno deciso di anticipare il ritorno a casa».

Lo aspettano comunque nuovi controlli in ospedale in questi giorni e aggiunge: « Non voglio e non posso ancora cantare vittoria, ma credo di averla scampata bella e anche se rimarrà qualche segno indelebile nel mio cuore, sono sicuro che mi spingerà sempre a rischiare» conclude parafrasando un verso del suo successo L’acrobata.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Internet

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti