Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Statine e antibiotici: attenzione alle associazioni

di
Pubblicato il: 19-06-2013
Sanihelp.it - Le statine sono fra i farmaci più utilizzati in tutto il mondo per abbassare l'ipercolesterolemia: uno studio pubblicato sulla rivista Annals of Internal Medicine avverte sulle possibili interazioni fra le statine e alcuni antibiotici.

Nello studio in questione sono stati seguiti più di 144000 pazienti di età superiore ai 65 anni, tutti consumatori abituali di statine; gli studiosi hanno valutato come cambiavano le concentrazioni ematiche di statine quando i pazienti venivano sottoposti a terapia antibiotica con claritromicina, eritromicina o azitromicina.
Dallo studio è emerso che i pazienti più anziani che assumono claritromicina o eritromicina in concomitanza con le statine sono più a rischio di rabdomiolisi, ovvero possono sviluppare problemi muscolari e sono risultati più a rischio di sviluppare un danno renale.

Con l'azitromicina non si sono verificati gli stessi problemi: secondo gli autori, quindi, se i pazienti con ipercolesterolemia devono fare una terapia antibiotica sarebbe meglio evitare claritromicina e eritromicina, anziché sospendere la statina. 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti