Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Latte e burro hanno una personalità e vestono firmato

di
Pubblicato il: 02-07-2013
Sanihelp.it - I prodotti lattiero-caseari si confermano gli alimenti più amati dagli italiani. È quanto emerge dal Monitor biennale realizzato per conto di Assolatte da AstraRicerche.  Nell’ultimo anno, il 91,9% degli italiani ha consumato i formaggi a pasta dura e il 90,5% quelli a pasta molle, l’83,1% ha bevuto il latte e il 77,8% lo yogurt e i prodotti a base di latte fermentato, il 75,5% ha usato il burro e il 66,9% la panna.

Il Monitor ha esplorato anche il vissuto di latte, formaggi a pasta dura e molle, yogurt e latti fermentati, burro e panna, analizzando le sensazioni e i sentimenti che suscitano negli italiani. Con queste informazioni è stata costruita una mappa che riassume il posizionamento dei prodotti lattiero-caseari presso gli italiani, evidenziando il vissuto che caratterizza ogni prodotto.

Il latte si colloca nell’area della sana alimentazione. Lo yogurt e i prodotti a base di latte fermentato insistono nella stessa area, ma con una maggiore valenza edonistica. Il piacere connota anche i formaggi, mentre la panna, pur essendo investita di alcuni timori comuni anche al burro, si caratterizza per la gioiosa positività e il particolare amore che le riservano i 18-34enni.

Quando si parla di famiglia, il latte è tipicamente madre e moglie, mentre lo yogurt è fratello. Per i formaggi a pasta dura dominano i riferimenti maschili (padre, nonno, marito), mentre per quelli a pasta molle le figure più evocate sono quelle della sorella, della nonna, della zia e dello zio.

Sul fronte dei prodotti tecnologici, il latte è maggiormente accostato ai prodotti classici (televisore e computer), la panna all’iPod e lo yogurt all’hi-fi, al cellulare e allo smartphone e specialmente al tablet.

Quanto alle marche di automobili, il latte è associato alla Fiat, mentre lo yogurt alla Mini e alla Smart. I formaggi a pasta dura rimandano a brand performanti e vincenti (come Ferrari, BMW, Audi, Mercedes, Volvo, Alfa Romeo, Toyota, Volkswagen) mentre il mondo dei formaggi a pasta molle è quello delle marche medie non italiane (come Peugeot, Citroen, Renault, Opel, Ford, Chrysler e Kia).

Infine, se si tratta di marche di abbigliamento e accessori il latte viene connesso al classico Armani, lo yogurt ai dinamici Zara e Benetton, i formaggi a pasta dura agli affermati Calvin Klein, Ralph Lauren, Prada e Lacoste, e i formaggi a pasta molle ai femminili Dolce & Gabbana e Max Mara. Infine, quanto al burro, per la sua connotazione di piacere lussurioso, gli italiani lo associano allo stile Gucci.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Assolatte

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti