Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Acqua valida alleata contro la cellulite

di
Pubblicato il: 01-07-2013
Sanihelp.it - La cellulite può essere prevenuta e combattuta anche grazie a una corretta idratazione. Come sappiamo, si tratta di un’infiammazione sottocutanea che colpisce non solo il tessuto adiposo, ma anche quello interstiziale (tra una cellula e l’altra) e venoso-linfatico. La conseguenza è un graduale deterioramento del tessuto adiposo sottocutaneo, dovuto all’aumento del volume delle cellule adipose, alla ritenzione idrica e al ristagno di liquidi tra una cellula e l’altra.

La cellulite è molto diffusa e colpisce prevalentemente le donne dopo la pubertà. L’antiestetico effetto a buccia d’arancia, che si crea sulla superficie della pelle (soprattutto su fianchi, natiche e cosce), può essere evitato e curato attraverso diversi accorgimenti. Creme e massaggi aiutano, ma il primo contributo, il segreto più naturale, arriva dal magnesio, contenuto anche nelle acque minerali.

Il magnesio, infatti, presiede oltre 300 processi biochimici e metabolici: migliora la combustione dei grassi, regola le funzionalità intestinali e contribuisce all’eliminazione dell’acido lattico responsabile della ritenzione idrica.

«Il magnesio controlla l’afflusso di acqua intracellulare e, aiutando la circolazione sanguigna a livello capillare, distende il tessuto nervoso e stimola lo smaltimento dei grassi – afferma il professor Umberto Solimene, dell’Osservatorio Sanpellegrino, Presidente del Centro Ricerche in Medicina Termale e Scienze del Benessere dell’Università degli Studi di Milano - Per questo motivo può considerarsi un valido alleato nella lotta contro la cellulite. Sono particolarmente indicate le acque che, in base alle classificazioni internazionali, vengono definite magnesiacheovvero con una concentrazione di magnesio superiore a 50 mg/L».

Gli esperti dell’Osservatorio Sanpellegrino sottolineano che, oltre a prevenire l’insorgere della cellulite, un adeguato apporto giornaliero di magnesio (dai 350 a 480 mg/die) è di basilare importanza anche per il regolare svolgimento di tutti i processi dell’organismo e dunque per un ottimale stato di salute.
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Osservatorio San Pellegrino

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Iscriviti alla newsletter di Beauty Tips
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti