Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Indagini

Italiani sessualmente soddisfatti... almeno dicono

di
Pubblicato il: 02-07-2013

Il 70% degli Italiani si dichiara soddisfatto della propria vita sessuale. Un'indagine confronta i nostri connazionali con Belgi e Francesi.

Italiani sessualmente soddisfatti... almeno dicono © Photos.com Sanihelp.it - Puntuali con l’estate arrivano anche sondaggi volti a indagare la vita e la soddisfazione sotto le lenzuola. Questa volta è un’azienda farmaceutica (la Mylan) ad aver condotto in collaborazione con l’Istituto francese di opinione pubblica, un’indagine sulla soddisfazione e il piacere sessuali nelle varie età della vita, interpellando uomini e donne over 18 italiani, francesi e belgi.

Emerge così che ben il 70% degli Italiani si dichiara soddisfatto della propria vita sessuale, contro il 68% dei Francesi e il 65% dei Belgi. Ma da cosa dipende il piacere a letto? Gli intervistati dei tre Paesi concordano nel mettere al primo posto la buona intesa sessuale tra i due partner e la conoscenza delle aspettative dell’altro (lo hanno dichiarato l’83% degli Italiani, l’85% dei Francesi e il 77% dei Belgi), e in seconda battuta il desiderio provato verso il/la partner (73% Francia, 71% Italia e Belgio). Mentre decisamente poco valore viene dato alla durata del rapporto e quindi alla prestazione vera e propria (7% Francia, 8% Italia, 12% Belgio). 
L’età influenza il piacere per il 47% degli interpellati Italiani (ma anche per il 49% dei Francesi e per il 43% dei Belgi) e per una più intensa soddisfazione, la maggioranza dei connazionali (39%) indica tra la fascia d'età tra 36 e i 45 anni. Francesi e Belgi, invece, prediligono l’età più giovane, tra i 26 e i 35 anni (36% dei cugini d’Oltralpe e 39% dei Belgi). Per tutti, però, dopo i 45 anni comincia la china discendente, che raggiunge il culmine al negativo negli over 65.

Non poteva poi mancare la questione spinosa delle problematiche sessuali. Che si tratti di Francia, Italia o Belgio, almeno una persona su due dichiara di aver già riscontrato, nel corso della propria vita sessuale, un problema di assenza di desiderio (il 53% degli Italiani, il 60% dei Francesi e il 70% dei Belgi) e delle difficoltà a provare un orgasmo (dal 51% al 59%). Il disturbo di erezione, su se stessi o nel partner, riguarda tra il 44 e il 47% delle persone intervistate, seguito a ruota dal disturbo di eiaculazione, che ha già interessato tra il 34 e il 38% degli interpellati. Non troppe differenze, quindi, nei talami italiani, francesi e belgi, almeno a parole.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
comunicato stampa

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
1.24 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:
Promozioni:

Commenti