Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La salute in libreria

Omega me: i grassi buoni formato gourmet

di
Pubblicato il: 03-07-2013

Sanihelp.it - Negli anni del food che conquista, affascina e diventa protagonista in tv c’è una nuova sfida da affrontare. Quella del cibo che appaga il palato, senza ingrassare. Una cucina sana e allo stesso tempo gustosa.

Una sfida questa, accolta con il sorriso dagli autori del libro Omega me - presentato mercoledì 19 giugno presso lo Spazio CookBook del Mondadori Multicenter di Milano Duomo - che si sono divertiti a preparare, raccogliere e fotografare ricette semplici e appetitose per soddisfare tutti i gusti e soprattutto nutrire in modo corretto. Perché la salute non fa distinzioni, è patrimonio di ognuno di noi e può essere goduta fino in fondo se impariamo ad assumere corretta quantità giornaliera di quegli elementi tanto preziosi per il nostro benessere, tra cui appunto gli omega-3.

Ecco che allora ogni ricetta prevede tra gli ingredienti un alimento che ne è particolarmente ricco, ed insegna a portare in tavola con creatività e fantasia in ogni momento della giornata i grassi buoni così importanti per la nostra salute. Dalla colazione, allo spuntino, al pranzo ed alla cena, seguendo i sapori e i colori di stagione.

Il libro, suddiviso in quattro sezioni (corrispondenti alle quattro stagioni), ognuna curata da una foodblogger insieme con una nutrizionista, contiene ben e 16 menù e più di 80 ricette da leggere, cucinare, e soprattutto gustare. Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con IEO, Istituto Europeo di Oncologia di Umberto Veronesi, nell’ambito del progetto SmartFood di divulgazione scientifica sui benefici di una corretta alimentazione.

«Numerosi studi e ricerche importanti evidenziano come le azioni degli omega-3, utili per la salute e per il benessere, siano così numerose e diverse» ci spiega il professor Enrico Arcelli, dietologo e medico sportivo, presidente del Comitato Scientifico Equipe Enervit. «Infatti, essi hanno per i nostri tessuti ruoli diversi: fanno parte di strutture molecolari complesse, sono precursori di vari ormoni e attivatori dell’espressione di alcuni enzimi. Questa ecletticità è comune ad altre piccole molecole, come certe vitamine, da qui la definizione essenziali: da un lato sono indispensabili all’organismo; dall’altro lato non possono essere sintetizzate dall’organismo stesso, ma devono essere prese dall’esterno».

Continua il professore: «Il più noto dei benefici è la riduzione del rischio di malattie del cuore e della circolazione. Essi, inoltre, hanno una potente azione antinfiammatoria. Gli omega-3 a catena lunga, sono poi molto utili per il cervello e per la mente. Sono essenziali anche durante la gravidanza (e poi l’allattamento): una buona assunzione di omega-3 da parte della mamma innalza il quoziente d’intelligenza dei bambini fino all’età scolare. Durante la gestazione proprio il feto sottrae molti omega-3 alla madre, tanto che questa carenza nell’alimentazione materna sembrerebbe la causa della depressione post partum che colpisce almeno il 10-15% delle donne».

Ma torniamo al gusto. E alle ricette. Eccone una bilanciata, semplice e veloce, perfetta da preparare nei mesi estivi. Tutti ai fornelli!

PICCATA DI POLLO (Omega me, Trenta Editore)

Ingredienti per 4 persone:
1 petto di pollo intero
4 lime
3 limoni naturali
2 spicchi d’aglio
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiaini di radice di zenzero grattuggiata
½ cucchiaino di peperoncino in polvere
2 avocadi
2 cipolle rosse
Un ciuffo di prezzemolo fresco
4 cucchiai di semi di lino
Olio extravergine d’oliva
Sale in fiocchi

Procedimento:
Preparare la marinata emulsionando 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva con il succo dei limoni, la salsa di soia, lo zenzero, il peperoncino, gli spicchi d’aglio privati dell’anima interiore e schiacciati con il palmo della mano.
Dividere il petto di pollo in 2 parti, pulirlo dei tessuti connettivi e poi tagliare ogni singola parte in tre, per ridurre lo spessore; disporre il tutto in una terrina di vetro e ricoprire con la marinata. Avvolgere il contenitore con la pellicola e far riposare in frigo per 1 ora.
Sbucciare gli avocadi, privarli del nocciolo interno e tagliare la polpa in dadolata regolare di 1x1 cm, tritare un cucchiaio di prezzemolo fresco: mescolare tutto in un contenitore, condire con il succo dei tre lime, regolare di sale e mettere da parte.
Sgocciolare i filetti dalla marinatura, tagliarli in dadolata e saltarli in una padella dal fondo pesante o antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva per 3-4 minuti, unire la dadolata di verdure e saltare per altri 2 minuti.
Togliere dal fuoco, regolare di sale, unire i semi di lino (un cucchiaio per ogni commensale) e il prezzemolo fresco, decorare con qualche foglia di prezzemolo fresco e uno spicchio di lime.

Preparazione e cottura: 25’ + 10’
Kcal per porzione: 320 Kcal
Omega-3 per porzione: 0,85 g



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti