Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Yogurt alleato della linea e del girovita

di
Pubblicato il: 22-07-2013
Sanihelp.it - Consumare regolarmente yogurt aiuta a controllare il peso e a prevenire le malattie croniche dei nostri tempi, dall’osteoporosi al diabete, dai tumori alle patologie cardiovascolari. I motivi? Lo yogurt è un'eccellente fonte di proteine e oligoelementi essenziali come calcio, potassio e magnesio, oltre a rappresentare una sorgente naturale di probiotici per favorire il benessere del microbiota, la flora intestinale, e ad avere un profilo unico in campo nutrizionale.

Queste le caratteristiche delineate dagli esperti di tutto il mondo presenti a Boston in occasione del First Global Summit on the Health Effects of Yogurt, primo atto della Yogurt in Nutrition Initiative (YINI), un’iniziativa destinata a tutto il mondo realizzata in collaborazione tra l’American Society for Nutrition (ASN), l’Istituto Danone Internazionale e la Nutrition Society inglese.

Secondo gli studiosi, il consumo regolare di yogurt favorisce il benessere e nuovi studi scientifici permetteranno di capire come si esplichi questo effetto protettivo, anche perché fino a ora le evidenze scientifiche interessano soprattutto l’intero comparto lattiero-caseario. L’assunzione regolare di alimenti come latte e yogurt è associata a un minor rischio di diabete, ipertensione e tumori, in particolare della vescica. L’introito di latte e yogurt è stato inoltre correlato con una diminuzione del rischio di infarto e patologie cardiovascolari, oltre che a un calo della pressione.

Ma è sul fronte del controllo del peso corporeo che lo yogurt può davvero offrire un contributo fondamentale. Uno studio prospettico che ha coinvolto oltre 120.000 adulti americani dimostra che il consumo di yogurt, frutta e verdura e cibi integrali risulta associato con un minor incremento ponderale. In particolare, è proprio lo yogurt che mostra il più elevato livello di associazione con il controllo del peso.

Peraltro, questo dato è confermato da un altro studio che ha preso in esame la circonferenza addominale, parametro fondamentale per il controllo delle patologie metaboliche: l’assunzione di yogurt appare correlata nel tempo con una minor crescita del peso e del girovita stesso.

Purtroppo, il consumo di yogurt in Italia è tra i più bassi d'Europa. Viene consumato da meno di una persona su quattro, non tutti i giorni, con una media nazionale di un vasetto ogni due giorni circa. I maggiori consumatori sono i bambini fino a 3 anni di età, tra i quali i consumatori abituali sono uno su due. Per tali motivi la quantità media pro capite giornaliera degli italiani è bassissima e sommando latte e yogurt si arriva a malapena a una porzione al giorno contro le almeno due, meglio tre raccomandate dalle Linee guida.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
First Global Summit on the Health Effects of Yogurt,

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti