Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cellulite: ecco una nuova cura

di
Pubblicato il: 22-01-2002

L'ultima novità contro la cellulite si chiama: crioelettroforesi, rivoluzionaria, non traumatica e sostenuta da più di 2000 casi controllati clinicamente.

Sanihelp.it - Si è trovato il modo per far passare attraverso la cute e penetrare in profondità, i farmaci curativi per la cellulite.
Un ulteriore passo in avanti rispetto alle creme, spalmate localmente e poco efficaci, o rispetto alla mesoterapia, in cui la diffusione non era ancora ottimale.

In un tessuto in cui i liquidi ristagnano, sono fermi, e per lo più si stanno creando (o già esistono) tralci di tessuto connettivo che tendono a frammentare in tanti compartimenti il pannicolo adiposo malato, accade che: il farmaco iniettato forma una bolla dove viene rilasciato e lì agisce, con effetto limitato.

La crioelettroforesi fa penetrare il farmaco nella zona desiderata, facendolo diffondere uniformemente.
Sotto la coscia, dalla parte opposta alla zona da trattare, viene applicata una piastra metallica collegata con cavetto ad un apparecchio; a questo punto, il medico prende una specie di bicchierino contenente un blocco di ghiaccio, collegato con un cavetto allo stesso apparecchio, e comincia a trattare la zona interessata: il pannicolo adiposo cellulitico. Il medico muove il blocchetto di ghiaccio sulla parte fin quando non si è sciolto completamente.
Il blocchetto di ghiaccio contiene il farmaco, previamente congelato in freezer in un apposito bicchierino, e grazie all'apparecchio a cui sono legati i cavetti, viene fatto passare un flusso di corrente che porta con sé le molecole di farmaco, e lo fa con straordinaria efficacia: il farmaco penetra fino ad otto centimetri sotto la pelle.

I vantaggi della crioelettroforesi sono evidenti: niente traumi e massima efficacia dei farmaci, di cui, inoltre, servono piccolissime quantità. Il ciclo terapeutico va dalle tre alle dodici sedute ed i risultati sono straordinari.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti