Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Un sorriso curato fa sentire più belle e sicure di sé

di
Pubblicato il: 19-08-2013
Sanihelp.it - Sorridere fa bene e ci fa star bene con gli altri. Secondo una recente indagine europea, però, gli adulti sorridono in media solo 50 volte al giorno a fronte delle 500 volte dei bambini. Crescendo, dunque, si perde la naturale propensione a manifestare gioia e a mettere in mostra il proprio sorriso, un potente strumento di comunicazione che troppo spesso rimane celato.

Dietro a questo blocco mentale non ci sarebbero solo problematiche di vita quotidiana ma anche un disagio correlato a una cattiva percezione della propria bocca, se non adeguatamente curata e valorizzata. Chi sottovaluta piccoli o grandi disturbi dentali finisce per limitare il potere empatico del proprio sorriso, reprimendo magari una sana risata liberatoria.

Future Concept Lab ha concluso per l’Osservatorio sull’Igiene Orale di AZ e Oral-B l’indagine Una bocca in salute, svolta su circa 1.200 italiani in collaborazione con AIDI, l'Associazione Igienisti Dentali Italiani, da cui emerge uno scenario alquanto contraddittorio.

Se è vero, infatti, che per il 76% degli intervistati la bocca in salute è molto importante perché aumenta l’autostima, migliorando di conseguenza le relazioni sociali, solo il 14,6% parla liberamente dei problemi legati alla propria bocca.

Tra gli argomenti tabù ci sono, per esempio, l’alito poco fresco (60%) e i denti non ben allineati, che richiederebbero l’apparecchio ortodontico (29%). Poca cura della propria salute e bellezza, dunque, ma non solo per loro demerito. Il 46% degli intervistati lamenta infatti che l’informazione su questa problematica non sia sufficiente: se ne parla poco e si fa ancora poca educazione sui rimedi per una corretta igiene orale.

C'è anche poca informazione sugli strumenti corretti. Secondo gli esperti, per esempio, lo spazzolino elettrico sarebbe da prediligere rispetto a quello manuale, perché presenta numerosi vantaggi: rimuove più placca rispetto a uno spazzolino manuale tradizionale, è dotato di temporizzatore che indica il giusto tempo dello spazzolamento e, con le sue differenti testine, risponde alle esigenze di ognuno.

Anche il dentifricio è importante; quelli di ultima generazione, infatti, oltre ad assicurare una pulizia ottimale, permettono di prevenire e ridurre numerosi disturbi.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Osservatorio sull'Igiene Orale di AZ e Oral-B

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti