Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

Dieta mediterranea e rischio diabete di tipo 2

di
Pubblicato il: 20-08-2013
Sanihelp.it - Chi segue la dieta mediterranea corre meno rischi di sviluppare diabete di tipo 2?
Si se consuma in maniera moderata i carboidrati: la dieta mediterranea, infatti, prevede un elevato consumo di pesce, frutta, verdura, legumi, cereali integrali e carboidrati ed utilizza come condimento prevalente l’olio extra vergine di oliva; chi segue questo modello alimentare e non esagera con il consumo di carboidrati, in generale, riesce a mantenere sotto controllo il proprio peso corporeo e vede ridurre le probabilità di sviluppare diabete di tipo 2.

Sono questi i risultati di uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Diabetologia che ha analizzato le abitudini alimentari di circa 22000 persone di nazionalità greca per 11 anni: durante questo lasso temporale 2300 persone hanno sviluppato diabete di tipo2.

Le persone maggiormente a rischio diabete si sono rivelate quelle in sovrappeso e con un forte consumo di carboidrati, al contrario le persone con una buona aderenza allo stile mediterraneo e un consumo adeguato di carboidrati hanno evidenziato una riduzione del 20% nel rischio di sviluppare diabete di tipo2.
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti